Vanoli
Commenta

La Supercoppa di A2
è della Vanoli!

Vanoli Cremona – Allianz Pazienza san Severo 71-67 (16-18, 33-29, 50-48)

Allianz Pazienza San Severo: Bogliardi 5, Lupusor 13, Sabatino 6, Daniel 16, Fabi 14, Cepic, Ly-Lee , Wilson 8, Petrusevski 2, Arnaldo 3. All. Pilot
Vanoli Basket Cremona: Eboua 16, Gallo 4, Cannon 10, Alibegovic 3, Caroti 8, Denegri 8, Lacey 13, Piccoli 3, Mobio 6, Ndzie n.e. All. Cavina

La Vanoli conquista a Forlì la Supercoppa di A2 battendo in finale San Severo 71-67.

Cremona parte con Eboua, Cannon, Alibegovic, Denegri, Lacey in quintetto; rispondono i pugliesi con Wilson, Lupusor, Fabi, Bogliardi, Daniel.

Come già in semifinale, la prima frazione di gara è all’insegna dell’equilibrio e si chiude sul 18-16 per i pugliesi. Per Cremona ci sono 5 punti di Denegri e 4 ciascuno per Eboua e Cannon.

Un parziale di 5-0 che porta la firma di Caroti ed Eboua porta avanti Cremona 21-18 e costringe coach Pilot a chiamare il primo time out della gara. La Vanoli allunga ancora il suo parziale fino al 9-0 portandosi sul 25 a 19, prima della tripla di Fabi che regala ossigeno ai suoi. Cannon commette il terzo fallo e viene richiamato in panchina. A 90″ dal riposo la Vanoli comanda 33 a 27. Il secondo si chiude 33 a 29 per i biancoblù con Eboua miglior realizzatore con 11 punti a referto. Cremona bene da due con il 50% contro il 33% degli avversari, meno da tre con un modesto 2/9.

E’ imprecisa Cremona in avvio di terzo periodo e San Severo rimette i giochi in parità sul 35-35, ma ci pensano Lacey da due ed Eboua e Denegri con una tripla ciascuno a riaprire un parziale di 8-0 che regala il primo allungo della seconda parte di gara, mentre la difesa si mostra ancora una volta solida ed efficace. San Severo reagisce e annulla con un paio di buone intuizioni l’allungo della Vanoli, mantenendo la partita in bilico. All’ultimo riposo il vantaggio di Cremona è di un solo possesso 50-48, in attesa di un finale ancora tutto da scrivere.

In apertura di ultimo quarto arriva il quinto fallo di Eboua a preoccupare coach Cavina, Lacey riallunga con una tripla ma San Severo si procura un gioco da tre punti complice un fallo sul tiro di Lupusor e il vantaggio Vanoli si assottiglia. Ma a metà del quarto è ancora Cremona a condurre sul 64-55, trascinata da un convincente Lacey (11 punti fin qui per lui).

All’ennesimo fallo fischiato in attacco scattano le proteste di coach Cavina che si prende un tecnico. San Severo non si arrende e sul -9 trova la forza di riportarsi in partita grazie a un parziale di 6-0 quando ci sono ancora 3′ da giocare. La Supercoppa di A2 è della Vanoli che batte San Severo 71-67.

Festa finale con tutta la squadra e la coppa alzata da capitan Andrea Pecchia; premiato miglior marcatore della finale Paul Eboua e Trevor Lacey votato Mvp.

“Sono contento per i ragazzi, è un bel gruppo e lo hanno dimostrato” il commento a caldo del presidente Aldo Vanoli che ha raggiunto in giornata l’Unieuro Arena di Forlì per vivere la finale accanto alla squadra.

Cristina Coppola

© Riproduzione riservata
Commenti