Commenta

Ciliverghe-Crema, nuovo
colpo di scena: omologato
il 2-1. Rossi: 'Faremo ricorso'

Altra puntata nella vicenda del ricorso presentato dall’Ac Crema 1908 contro l’omologazione del risultato di 2-1 a favore del Ciliverghe. Accolto in prima istanza, grazie all’ammissione da parte dell’arbitro dell’errore tecnico, questo pomeriggio, venerdì 7 febbraio, presso la Corte Sportiva d’appello nazionale, III sezione di Roma, si è tenuta l’udienza per il ricorso presentato dalla società gialloblù in merito alla decisione di far rigiocare la gara Ciliverghe-Crema. La corte composta dal presidente Italo Pappa, da Massimiliano Antelli, Andrea Lepore e Franco Granato in rappresentanza dell’A.I.A. ha accolto le opposizioni presentate dalla società di Mazzano, rappresentata dall’avvocato Carlo Ghirardi, ripristinando ed omologando la vittoria ottenuta sul campo dal Ciliverghe.

La squadra bresciana con la restituzione dei tre punti sale a quota 20 in classifica, in pieni playout ed in corsa per la salvezza diretta, mentre complica ulteriormente la posizione dei nerobianchi. C’è stata sorpresanell’ambiente cremino per una decisione inattesa e curiosità nel conoscere le motivazioni che hanno indotto la Corte d’Appello a prendere un provvedimento che farà certamente discutere. “Sono basito – ha dichiarato il Direttore Generale Giulio Rossi che ha presenziato a Roma -, ma ora attendiamo le motivazioni. Riteniamo, in ogni caso, che i nostri diritti debbano essere fatti valere, per cui presenteremo un ulteriore ricorso”. “Giustizia è fatta – commenta invece il presidente del Ciliverghe Nicola Bianchini – eravamo rimasti molto sorpresi dalla prima decisione. Ringraziamo l’avvocato Ghirardi per l’eccellente lavoro svolto che è stato fondamentale per la restituzione dei tre punti. Che questa sentenza rappresenti una spinta in più per la nostra scalata, crediamoci ancor più di prima tutti insieme.”.

 

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti

Direttore
Guido Lombardi (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Guido Lombardi.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware