Commenta

Ricorso del Crema,
risultato col Ciliverghe
non omologato

Il risultato di Ciliverghe-Crema 1908, gara giocata domenica e valida per la 18esima giornata del girone D di serie D, non è stato omologato dal Giudice Sportivo. La partita era finita 2-1 per i bresciani. Il Crema 1908 tuttavia ha presentato ricorso per presunto errore tecnico dell’arbitro a inizio ripresa, peraltro sull’azione del gol del 2-1. Al 13’ della ripresa, infatti, Maspero del Ciliverghe ha battuto un calcio d’angolo, la palla ha colpito il palo e poi è tornata a Maspero, senza essere toccata da altri atleti. Essendo il palo considerato neutro, è un po’ come se Maspero avesse toccato due volte palla da corner, azione impedita dal regolamento. L’arbitro a questo punto avrebbe dovuto fermare l’azione e assegnare punizione indiretta al Crema 1908. Invece l’azione è proseguita ed è pure arrivato il gol di Franzoni, risultato poi decisivo. La gara, dunque, si rigiocherà? Questo non è scontato: dato che infatti in serie D non vale la prova tv, è necessario che l’arbitro, il signor Campazzo di Genova, ammetta l’errore. Se questo non avverrà, il risultato del campo sarà omologato. Viceversa partita da ripetere, ricominciando dal 1’ dal punteggio di 0-0.
Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti

Direttore
Guido Lombardi (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Guido Lombardi.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware