Vanoli
Commenta

LIVE: finale Vanoli battuta
Cremona - Pesaro 84-88

Vanoli Cremona – Carpegna Prosciutto Pesaro 84-88

 

IV QUARTO 

Ultimi 10′ per riacciuffare una partita alla portata della squadra di Galbiati, penalizzata da assenze e infortuni. Ma è ancora una volta poco efficace in attacco e Pesaro ne approfitta aggiungendo altri punti al suo bottino (56-67). Galbiati prova a ridisegnare gli schemi. Spagnolo con un giorno da tre punti ridà ossigeno ai suoi. E’ preciso dalla linea della carità e Cremona si rifà sotto a -6 (61-67). Poi e Cournooh a firmare il -4 (63-67). Il finale è tutto da scrivere, nonostante una delle prestazioni meno convincenti, Cremona è ancora attaccata alla partita e la tripla di Miller a 2′ dalla fine, dopo una rubata di Spagnolo, vale il -2. Quando mancano 20″ Cremona è a -2. Ma nel finale nulla va come dovrebbe e Cremona concede ancora punti facili ai ragazzi di Banchi. 84-88 recita il tabellone e la Vanoli avrà ora la sosta delle nazionale per lavorare e recuperare gli infortunati.

 

III QUARTO (56-63)

Si ricomincia all’insegna dell’equilibrio, poi Pesaro approfitta di un paio di errori in attacco. Cremona perde McNeace che esce dal campo zoppicando e si accorciano ulteriormente le rotazioni per Galbiati. Sono Pecchia e Tinkle a tenere a galla Cremona e a trascinare la squadra, per l’americano sono 15 i punti a segno. Cremona soffre in difesa e concede a Pesaro di allungare granzie a un parziale di 11-2 (50-61). Il quarto si chiude con gli ospiti avanti di 7 (56-63).

 

II QUARTO (38-38)

E’ Harris dalla distanza a tenere viva Cremona, due triple consecutive e un assist per Tinkle riportano la Vanoli avanti (28-22) e Banchi non può fare altro che chiamare time out. Tanti errori per i biancoblù che quando avrebbero l’occasione di scappare si fanno riprendere. Si va al riposo in pareggio 38-38. Galbiati dovrà farsi sentire negli spogliatoi.

 

I QUARTO (18-19)

Cremona parte con il freno a mano tirato e lascia spazio alla Carpegna Prosciutto in avvio, giungendo al pareggio solo nel finale di quarto (14-14). Un gioco da 3 punti di Pecchia ridà ossigeno alla squadra di casa che chiude il quarto con un solo punto di vantaggio (18-19)

 

QUINTETTI

Non c’è capitan Poeta tra i ragazzi di Galbiati e anche Sanogo, che ha preso una botta nell’ultimo allenamento, sarà a mezzo servizio. Anche in questo posticipo di serie A, una bella cornice di pubblico al PalaRadi e il ritorno del bandierone nel settore riservato ai tifosi.

Vanoli: Harris, McNeace, Spagnolo, Tinkle, Miller

Pesaro:  Moretti, Zanotti, Sanford, Delfino, Jones

 

© Riproduzione riservata
Commenti