Vanoli
Commenta

Vanoli, domenica arriva
Brescia, ma attenzione
alle sorprese

Domenica 25 aprile, al PalaRadi, arriva la Germani Brescia per il derby della 29esima giornata contro la Vanoli Cremona. I bresciani sono reduci da un filotto negativo di sette sconfitte di fila, l’ultima contro la Dinamo Sassari.

La Leonessa, ad oggi, è penultima a pari merito con la Fortidudo Bologna a 18 punti e necessita di una vittoria per evitare la retrocessione. A peggiorare la situazione già precaria, arrivano le notizie dell’infermeria. Luca Vitali sarà ancora fermo ai box per una lesione di primo grado della porzione prossimale del bicipite femorale della gamba destra.

Uno dei problemi per la Vanoli nel match di andata fu il centro serbo Dusan Ristic, autore di 23 punti, ora accasato al Avtodor Saratov in Russia. Il suo posto è stato colmato da Darral Willis, lungo USA, e dal rientro di Burns. La pericolosità di Brescia risiede però nel pacchetto esterni con il duo Chery-Kalinoski. Appena dietro l’ex della partita Drew Crawford, che completa le bocche da fuoco a disposizione di coach Buscaglia.

In chiusura, come non citare l’enfant prodige Giordano Bortolani, sempre in agguato in entrambi i lati del campo. Nonostante una fase difensiva non tra le migliori, Brescia può contare sul veterano della serie A David Moss e Brian Sacchetti. I due gestiscono gli attaccanti avversari grazie all’esperienza e ai centimetri, ma peccano di autonomia.

La Germani è in difficoltà da tempo e Buscaglia non è riuscito ad invertire la rotta come molti speravano dopo il cambio con Esposito. Il derby però è sempre un derby e quello di ritorno vale più del solito, l’obbiettivo è la salvezza. Per la Vanoli è il momento migliore possibile: squadra al completo, umore alle stelle, ma nessuno affamato. Servirà la miglior prova possibile, per continuare a sognare i play off.

Lorenzo Scaratti

© Riproduzione riservata
Commenti