Cremonese
Commenta

Allo Zini arriva il terzo Empoli
in stagione: con Marino è
una macchina da gol

Terza sfida stagionale questa sera, martedì 3 marzo, alle 21.00 tra Cremonese ed Empoli, la seconda allo Zini dopo il match di Coppa Italia. I grigiorossi troveranno però il terzo Empoli diverso, quello allenato da Pasquale Marino, dopo le versioni targate Christian Bucchi e Roberto Muzzi. Da quando si è seduto sulla panchina azzurra, Marino ha raccolto 12 punti in 5 partite, frutto di quattro vittorie consecutive e di una sconfitta (contro il Pordenone nell’ultimo turno). In queste gare, i toscani hanno segnato 8 volte, subendo 4 reti. L’era Marino ha fatto sì che, a fronte di una produzione offensiva in termini di Expected Gol (xG)* in lieve flessione, la media gol è aumentata del 60%, passando da 1 a 1,6.

In campionato, all’andata, l’1-1 tra girigiorossi ed Empoli era stato estremamente equilibrato, con una Cremonese leggermente più pericolosa (1,86 xG* a 1,16, 6 tiri nello specchio a 4). In Coppa Italia, invece, il predominio della squadra allora allenata da Marco Baroni era stato netto: 1,73 xG a 0,51, 15 tiri a 8 di cui 6 a 1 nello specchio. In generale, tuttavia, l’Empoli rimane una tra le squadre che tira maggiormente (quarta per tiri fatti), ma è solo nona per xG* creati e 14esima per gol effettivamente realizzati. Il possesso palla è nella media (ottavo), ma l’Empoli è quinto per numero di passaggi realizzato e terzo per tocchi in area. Infine, i toscani sin qui hanno concesso parecchio agli avversari: 14esimi per xG concessi, ma ottavi (appena dietro alla Cremonese) per reti subite.

*una misura della probabilità che ha un determinato tiro di essere trasformato in gol

mtaino

Dati Wyscout S.p.A. (wyscout.com)

© Riproduzione riservata
Commenti