Commenta

Boxe, Bindar investito:
salterà gli Italiani. Ieseanu
può essere la sorpresa

Iniziano venerdì 8 novembre a Roma i Campionati Italiani di pugilato riservati alle categorie Juniores e Youth. Purtroppo dei due cremonesi qualificatisi per i quarti di finale, Bindar (ABC) nei 57 Kg juniores e Iseanu (Rallyauto) nei 75 Kg. youth, ci sarà solo quest’ultimo. Alex Bindar, infatti è stato costretto a dare forfait a causa di un incidente occorsogli mentre stava correndo nei pressi della Palestra Spettacolo prima dell’allenamento. E’ stato, infatti, investito da un auto, sembra sulle strisce pedonali, ed ha riportato la frattura di un ginocchio. Una vera disdetta perché il ragazzo si stava allenando da oltre un mese per questo impegno ed era il favorito numero uno della categoria. Dovrà così rinunciare alla possibilità di fregiarsi di un titolo tricolore che era assolutamente alla portata e che gà aveva conquistato due anni addietro nella categoria inferiore. E’ strano, comunque, che il pugile dell’ABC fosse impegnato a correre prima dell’allenamento a così pochi giorni dalla disputa dei campionati. Probabilmente aveva bisogno di smaltire qualche etto di troppo, visto che era stato iscritto nella categoria dei 57 Kg invece che in quella per lui naturale dei 60.

Cezar Ieseanu, invece, ha completato la preparazione nella palestra di Crema della Rallyauto sotto la guida attenta dei suoi allenatori Vailati (che lo accompagnerà a Roma), Calzi e Riboli. A quanto sembra ha raggiunto un buon grado di preparazione e potrebbe essere la sorpresa del torneo. Ieseanu dovrà infatti cedere qualcosa agli avversari in fatto di esperienza  avendo cominciato l’attività agonistica solo da due anni, ma già nelle qualificazioni ha palesato una potenza notevole ed anche un miglioramento tecnico effettivamente ampio e confortante.

Cesare Castellani

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware