Commenta

Pugilato giovanile, Alex Bindar
e Cezar Ieseanu convocati
per i campionati italiani

Completati nella sede della Federazione Pugilistica Italiana a Roma, i sorteggi relativi agli accoppiamenti in vista dei prossimi Campionati Italiani delle categorie giovanili, SchoolBoy, Juniores e Youth. Due i pugili delle società cremonesi interessati: il peso piuma junior Alex Bindar (ABC) ed il superwelter Cezar Ieseanu (Rallyauto Crema).

Bindar, inserito tra le quattro teste di serie, salterà il primo turno eliminatorio essendo ammesso direttamente ai quarti di finale. E’ indubbiamente il favorito n. 1 della categoria, ma il suo compito non sarà facile perché gli altri tre, seppure siano un gradino sotto di lui, sono comunque avversari pericolosi e bisognerà tener conto anche delle difficoltà che il ragazzo sta incontrando per rientrare nei limiti di peso e che potrebbero essere, a lungo andare, determinanti. Con Bindar sono già ai quarti di finale Alfredo Cardellicchio, pugliese, forse il più pericoloso del lotto che si presenta con un palmares di 34 vittorie, 8 pareggi e 9 sconfitte. Queste ultime maturate in buona parte nei primi matches sostenuti quattro anni fa. Ha vinto i regionali di Puglia battendo Antonio Iaia che era considerato uno dei migliori in Italia  e dimostrandosi quindi in ottima condizione. Bindar lo ha già battuto, nel marzo scorso, nella finale del Torneo Mura a Cascia.

Altro avversario di rango è il siciliano Angelo Conti che si presenta con un record di 23 vittorie e 6 sconfitte ed una esperienza internazionale molto importante avendo già partecipato con i colori della squadra nazionale, sia ai Campionati europei Scholboy, sia a quelli Juniores rispettivamente in Georgia ed in Turchia.

Più abbordabile il quarto fra i ragazzi scelti dalla Commissione Tecnica Nazionale per entrare di diritto nei quarti di finale, il toscano Samuel Fastame (28 vittorie, 3 pareggi, 12 sconfitte). Bindar lo ha già battuto, ma è un risultato che non fa testo: avvenne tre anni fa a Firenze ed entrambi erano alle primissime armi. Ultimamente Fastame ha però ottenuto risulti brillanti: una sola sconfitta per lui, subita tra l’altro dal bergamasco Cordella che è il Campione Lombardo dei 60 Kg. nella categoria Youth.

Gli altri quattro pretendenti al titolo dei 57 Kg. usciranno dal torneo ad otto in programma nel weekend prossimo a Montesilvano.

Avesse combattuto nel limite dei 60 Kg. Bindar avrebbe sicuramente avuto vita più facile, prima di tutto per non dover combattere con la bilancia, poi perché il lotto degli avversari appare nettamente inferiore. Falaschi, De Maria, Di Tullo e Botnaru i quattro che arrivano direttamente alle finali, gli sono nettamente inferiori.

Più difficile il compito di Ieseanu che combatterà a Pescara e per arrivare alle finali di Roma dovrà vincere due incontri. Per l’allievo di Lucio Vailati non sarà facile, ma il ragazzo ha qualità di prim’ordine soprattutto per quanto riguarda potenza e tenuta alla distanza. Potrebbe essere una delle sorprese del torneo, naturalmente in modo positivo.

Cesare Castellani

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware