Cremonese
Commenta

Cremo, Verona e Samp:
intrighi di mercato

Thomas Henry, Kevin Lasagna, Omar Colley, Alex Ferrari, Soualiho Meitè: Verona, Sampdoria e Cremonese non solo condividono la zona retrocessione ma nel mercato delle piccole sembrano voler rimescolare le carte. Sui due attaccanti del Verona c’è il pressing insistito di grigiorossi e blucerchiati, con i liguri costretti a spingere data l’imminente partenza di Caputo (si parla di un ritorno a Empoli). Sui due difensori della Samp c’è l’interesse sia della Cremo (che saluterà Johan Vasquez e non sa quando potrà riavere al meglio Vlad Chiriches) e Verona. Infine, sul centrocampista grigiorosso, Meite, ultimo acquisto della sessione estiva di calcio mercato, ha puntato gli occhi proprio il club scaligero di mister Salvatore Bocchetti (affiancato in panca dal neo scritturato Marco Zaffaroni).

Oltre alle dirette rivali, la Cremo guarda anche ai giovani talenti in cerca di vetrine: sulla serie B il focus resta puntato verso Hans Nicolussi Caviglia (ex Perugia con Alvini oggi al Sud Tirol di Bisoli), sulla serie A i contatti sono avviati col Milan per sondare i profili di Yacine Adli (fantasista) e Marko Lazetic (puntero). Brusca frenata invece su Eldor Shomurodov: l’attaccante in esubero alla Roma avrebbe preferito il Torino come prossima destinazione. Fronte uscite: Emanuele Valeri piace all’Atalanta ma la Cremo lo blinda fino a fine stagione, Paolo Ghiglione ha mercato in B così come Castagnetti e Baez (su cui punta forte il Parma di Pecchia), Gonzalo Escalante sonda destinazioni estere dopo una prima parte di stagione ben al di sotto delle aspettative.

© Riproduzione riservata
Commenti