Cremonese
Commenta

Cremonese, con lo Spezia
uno snodo cruciale

foto acspezia.com

Oggi, domenica 16 ottobre, alle 15.00 allo stadio “Picco” la Cremonese affronterà i padroni di casa dello Spezia in uno scontro salvezza che potrebbe rappresentare uno snodo cruciale per entrambe le formazioni, soprattutto per i grigiorossi ancora a secco di vittorie.

Luca Gotti, allenatore bianconero, sin qui ha utilizzato il 3-5-2 come modulo di riferimento, ma ha cambiato spesso assetto durante queste prime 9 giornate. Lo Spezia ha un possesso palla piuttosto perimetrale con una costruzione dal basso spesso abbastanza insistita pur avendo, complessivamente, la quarta percentuale media più bassa del torneo.

La squadra di Gotti, infatti, fatica a sviluppare la propria manovra, avendo mostrato difficoltà nel portare il pallone in zone avanzate per provare a colpire. In questo senso, sono la seconda peggior squadra per numero di tiri effettuati e l’ultima per expected Goal (xG)* generati, oltre ad essere la penultima per gol effettivamente realizzati (a pari con Cremonese e Fiorentina).

In fase difensiva, lo Spezia è la seconda peggior difesa del campionato con due gol subiti in meno rispetto alla Cremonese. I liguri non attuano un pressing particolarmente intenso e sono la terza squadra a subire più tiri e la 16esima per xG* concessi.

Oltre all’aspetto mentale che una gara con così tanta pressione comporta, per la Cremonese sarà determinante limitare le occasioni ad una squadra che fatica a costruire chance per andare a segno, ma che al tempo stesso ha dimostrato di fallire raramente quando gliene si presenta una.

La squadra di Massimiliano Alvini potrebbe scegliere di alzare nuovamente il proprio baricentro per pressare subito la costruzione bassa bianconera, soffocando così la miglior arma a disposizione dello Spezia. Se i liguri dovessero, come presumibile, scegliere di difendersi con un blocco basso, la Cremonese dovrà essere abile a manipolare la retroguardia avversaria attraverso le combinazioni tra i giocatori e le iniziative individuali.

Mauro Taino

*Expected Goal (xG): una misura della probabilità che ha un determinato tiro di essere trasformato in gol.

Dati Wyscout S.p.A. (wyscout.com)

© Riproduzione riservata
Commenti