Cremonese
Commenta

Armenia a Cremona1: "No Sarr
Sì Carnesecchi e due colpi"

Ultime ore di mercato calde in casa Cremonese dove si lavora sia per completare la rosa da mettere a disposizione di Massimiliano Alvini sia per sfoltirla.

In entrata, gli obiettivi si concentrano soprattutto su un difensore ed un centrocampista, come spiegato dal direttore generale Paolo Armenia a Il Grigio e Il Rosso, in onda lunedì sera su Cremona1. Alle domande di Eleonora Busi, il Dg ha risposto rivelando alcuni retroscena. In primis, quello sulla trattativa per Pape Matar Sarr del Tottenham: “E’ stata stoppata da Antonio Conte, che dopo l’infortunio del centrocampista Rodrigo Bentancur ha deciso di non privarsi del giocatore col quale avevamo già un accordo di massima”. Da un affare quasi fatto ma sfumato all’ultimo, alle trattative in corso: Armenia non si è sbilanciato sui nomi dei possibili arrivi tra difesa e centrocampo ma ha ammesso l’apertura della Cremonese ad un clamoroso ritorno: quello di Marco Carnesecchi, oggi infortunato e tesserato Atalanta. “E’ una situazione che sta prendendo forma nelle ultime ore. La stiamo valutando”. Difficili, invece, i ritorni di Nicolò Fagioli e Gianluca Gaetano: “Piste freddissime”.

In uscita, invece, si riscalda l’asse con la Spal allenata da Roberto Venturato: martedì dovrebbero arrivare le ufficialità dei passaggi a Ferrara di Alessandro Fiordaliso e di Luca Valzania.

Paolo Bartolomei ha rifiutato il Sudtirol che ha da poco ufficializzato Pierpaolo Bisoli come allenatore, mentre nel reparto avanzato Armenia ha smentito contatti con il Palermo per la cessione di Daniel Ciofani.

© Riproduzione riservata
Commenti