Vanoli
Commenta

LIVE: Vanoli battuta
da Reggio Emilia 62-76

Vanoli Cremona – Unahotels Reggio Emilia 62-76

 

IV QUARTO

La Vanoli con coraggio si riporta in partita, è Tinkle a segnare la tripla che vale il 15esimo punto e il -3 a 6′ dalla sirena. Troppa Unahotels per una Vanoli che non trova più la via del canestro e si ritrova a -13, dopo un parziale di 10 a 0. Finisce 62-76 con la sensazione che dopo una prestazione così ci sia ben poco da salvare.

 

III QUARTO (48-61)

La Vanoli riparte da dove aveva lasciato e trascinata da un ottimo Juskevicius allunga fino a +6 (44-38). A metà del periodo Cremona ha già sperperato i due possessi di vantaggio e consentito a Reggio di rimettere la testa avanti (46-50). La Vanoli sbaglia troppo in attacco e concede in difesa, il periodo si chiude con un preoccupante +13 sul 48-61. Reggio

 

II QUARTO (37-34)

Si riparte da una schiacciata di Hopkins che fa male con Reggio che trova il suo miglior vantaggio a +14. E’ David Cournooh a tenere in vita Cremona con l’orgoglio e le sue triple. La Unahotels esaurisce il bonus e Cremona riesce a rientrare a -4 sul 28-32, con 11 a 0 di parziale. Reggio gioca energia e non risparmia colpi proibiti, non sempre sanzionati dagli arbitri. Tinkle con una bomba porta Cremona a -1, mentre Caja deve già fare i conti con i falli, sono a tre sia Hopkins che Olisevicius. E se tutto il PalaRadi canta “vi vogliamo così” non può che arrivare la bomba di capitan Poeta a riportare Cremona in vantaggio quando mancano 3″ alla fine. Si va al riposo con la Vanoli in vantaggio 37-34.

 

I QUARTO (14-24)

E’ in quintetto Adas Juskevicius che alla prima tripla infiamma il palazzo, ma c’è anche un Dime che si esalta già alla prima stoppata e la voglia di far bene fin dall’avvio per una Vanoli che vuole assolutamente confermare la buona prestazione dell’andata. Dopo un piccolo strappo iniziale però gli ospiti si portano sul 16 a 8, quando coach Galbiati chiama time out. Il primo quarto di Cremona è di quelli da dimenticare, Reggio si concede la doppia cifra di vantaggio sul 14-24.

 

QUINTETTI:

Vanoli Cremona: Dime, Pecchia, Spagnolo, Tinkle, Juskevicius

Unahotels Reggio Emilia: Hopkins, Strautins, Cinciarini, Johnson, Larson

C’è l’esordio dell’ultimo innesto Vanoli, Adas Juskevicius, il rinforzo lituano attesissimo dal pubblico biancoblù, accorso numeroso per sostenere la squadra. Restano fuori Harris e Sanogo.

 

© Riproduzione riservata
Commenti