Cremonese
Commenta

Il Chievo si aggrappa alla sua
difesa per centrare i playoff

Cremonese subito in campo dopo il pareggio di sabato 1° maggio contro la Reggina. I girigiorossi scenderanno in campo oggi pomeriggio, martedì 4 maggio, alle 14.00 sul campo del ChievoVerona, lontano 5 lunghezze e al momento ultima squadra a qualificarsi per i playoff. I gialloblù, reduci dal ko contro il Pisa, non stanno vivendo un momento particolarmente brillante, avendo vinto solo due delle ultime 13 partite.

Alfredo Aglietti è solito schierare la sua squadra con il 4-4-2 e ama tenere la palla (quarta percentuale più alta del torneo insieme al Lecce) con una circolazione abbastanza insistita tra i 4 difensori per poi provare ad innescare abbastanza rapidamente le punte con passaggi filtranti (quinta) o lanci lunghi (terza). Tuttavia, contro squadre che lo aspettano, il Chievo sa anche palleggiare nella trequarti offensiva (quarto per passaggi in quella zona di campo) per poi affidarsi piuttosto spesso ai cross (quarto).

I gialloblù sono il nono attacco della categoria, anche se sono 12esimi per tiri tentati e ottavi come expected Goal (xG)* prodotti. Il punto di forza dei clivensi è senz’altro la fase difensiva: non sono solo la quinta miglior difesa del campionato, ma anche la formazione che concede meno xG* (appena davanti alla Cremonese) e conclusioni agli avversari.

Mauro Taino

*Expected Goal (xG): una misura della probabilità che ha un determinato tiro di essere trasformato in gol.

Dati Wyscout S.p.A. (wyscout.com)

© Riproduzione riservata
Commenti