Cremonese
Commenta

LE PAGELLE DI CREMONESE -
PORDENONE - Gaetano e
Buonaiuto ispirati

(foto Sessa)

di Mauro Maffezzoni

CARNESECCHI 6,5 – Sempre attento, non sbaglia nulla, anche se non viene particolarmente impegnato dal Pordenone.

FIORDALISO 6,5 – Si preoccupa più della fase difensiva e argina bene gli avversari dalla sua parte.

BIANCHETTI 6,5 – Guida con autorità la difesa, bravo a chiudere e insuperabile sulle palle alte.

RAVANELLI 5,5 – Nel primo tempo è il punto debole della difesa perdendosi anche Zammarini in occasione del vantaggio friulano. Dopo l’intervallo viene sostituito.

VALERI 7 – Torna in campo e come sempre è un pericolo costante sulla sinistra. Realizza un gol bellissimo. Peccato per l’ammonizione che lo costringerà a saltare per squalifica la prossima gara (era diffidato).

BARTOLOMEI 6 – Non una delle sue migliori partite da quando veste il grigiorosso, caratterizzata da qualche sbavatura di troppo, anche se in generale la sua prova è sufficiente.

CASTAGNETTI 6,5 – Geometrie e aggressività. Imposta con ordine l’azione e si fa valere sempre in fase di interdizione.

VALZANIA 6 – Non sembra in giornata e, infatti, viene tolto dopo 45 minuti.

GAETANO 7 – Pronti via e dopo dieci secondi sfiora il gol. Poco dopo va a segno, ma è in fuorigioco (dubbio). Alla fine è uno dei migliori in campo.

STRIZZOLO 6,5 – A segno per la seconda gara di fila. L’assist di Baez è perfetto e lui non si lascia pregare tramutandolo in gol.

BUONAIUTO 7 – Anche lui è nel “club” dei migliori nelle fila grigiorosse. Sfiora più volte la rete e quando la palla transita dalle sue parti riesce sempre a creare qualche pericolo per gli avversari.

BAEZ 6,5 – L’assist per Strizzolo è una vera delizia. Entra bene in partita.

TERRANOVA 6,5 – Riscatta la prova opaca di Cosenza entrando in campo concentrato e deciso, tanto da non sbagliare praticamente nulla.

NARDI 6 – Massimo impegno e contributo prezioso nel finale per mantenere il vantaggio.

CIOFANI sv

ZORTEA sv

PECCHIA 7,5 – Quinto risultato utile di fila (4 vittorie e un pareggio) e salvezza praticamente ipotecata con 5 giornate (più il recupero) ancora da giocare. Missione compiuta e, forse, il bello arriva proprio adesso.

© Riproduzione riservata
Commenti