Commenta

Vanoli, il recupero con
Milano un ostacolo in più
nella corsa alla salvezza

(foto Sessa)

AGGIORNAMENTO 18.45 – Il recupero della partita tra Vanoli e Olimpia Milano è stato fissato per martedì 19 gennaio alle 17.00, sempre al PalaRadi.

Complice la tempesta Filomena che si è abbattuta su Madrid e il Covid-19 che ha frenato Varese, il tabellone delle Final Eight di Coppa Italia risulta ancora incompleto. Il rinvio della sfida tra Vanoli e Milano, così come quello della scorsa settimana tra Trieste e Varese, non permettono di definire gli accoppiamenti per la competizione che si terrà dall’11 al 14 di febbraio al Mediolanum Forum di Assago. Al momento sono infatti solo sette le squadre classificate, l’ottava sarà una tra Cremona, Reggio Emilia o Trieste. Unahotels, che ieri ha perso con Venezia, sarebbe qualificata in caso di doppia sconfitta di Cremona e Trieste nei recuperi. Per Cremona resta dunque fondamentale trovare una vittoria con Milano per poter sperare di accedere alla competizione vinta nel 2019.

Ma non è comunque questo un obiettivo primario della società, se non per la soddisfazione di raggiungere un risultato sempre ottenuto nelle ultime 3 edizioni. Il recupero della partita con Milano diventa al contrario un nuovo pericolo per la squadra biancoblù. Se da una parte la gara con la capolista avrebbe potuto rappresentare l’occasione di punti insperati, per tutti gli ostacoli che Milano stava incontrando per arrivare al PalaRadi, ora rischia invece di diventare l’ennesimo impegno infrasettimanale che una squadra corta come Cremona si troverà sul cammino verso la salvezza. Il nodo è quindi la scelta della data, che risulta complicata per i tanti impegni internazionali dell’Armani. La Vanoli non vorrebbe giocare il 2 febbraio, il martedì che precede l’incontro con Varese, concorrente diretta nella lotta per la salvezza, mentre l’Olimpia chiede di non giocare il 19 gennaio perché il 21 sarà in campo in Eurolega con il Bayern di Monaco. Solo nelle prossime ore dunque si capirà quale sarà la strategia a prevalere.

Cristina Coppola

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti

Direttore
Guido Lombardi (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Guido Lombardi.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware