Calcio
Commenta

Gianluca Vialli confermato
capodelegazione della
Nazionale maggiore

(foto figc.it)

Prosegue l’avventura in Azzurro di Gianluca Vialli che è stato confermato capodelegazione della Nazionale maggiore. L’annuncio arriva direttamente dalla Federcalcio che ha ufficializzato i capidelegazione delle varie nazionali per la prossima stagione. Per Vialli, che ricopre il ruolo dal novembre 2019, si tratta del primo incarico dopo la battaglia con la malattia che lo ha colpito. Gli Azzurri, guidati proprio dall’amico ed ex compagno di squadra di Vialli, Roberto Mancini, nel prossimo mese di settembre avranno una serie di impegni già importante, con due partite di Nations League in programma: il 4 contro la Bosnia a Firenze e il 7 contro l’Olanda ad Amsterdam.

Ex calciatore di Sampdoria e Juventus, Vialli è soprattutto una delle bandiere grigiorosse più famose al mondo. Una carriera iconica la sua: rientra infatti nella ristretta cerchia dei calciatori che hanno vinto tutte e tre le principali competizioni UEFA per club, unico fra gli attaccanti. Vincitore di numerosi trofei in campo nazionale e internazionale, è stato capocannoniere dell’Europeo Under-21 nel 1986 e della Coppa Italia 1988-1989. Appese le scarpette al chiodo ha intrapreso brevemente la carriera da allenatore, prima di diventare commentatore televisivo e, ora, capodelegazione azzurro.

© Riproduzione riservata
Commenti