Commenta

La Cremonese non va
oltre il pareggio: con
il Livorno finisce 0-0

(foto Sessa)

Cremonese-Livorno 0-0

Cremonese (3-5-2): Agazzi; Ravanelli, Bianchetti, Terranova; Zortea (dal 26’st Mogos), Valzania (dal 9’pt Soddimo), Arini, Boultam, Migliore; Ceravolo (dal 19’st Palombi), Ciofani. All. Baroni. A disp.: Ravaglia, Volpe, Claiton, Gustafson, Caracciolo, Cella, Girelli, Renzetti.

Livorno (4-3-3): Plizzari; Delprato, Bogdan, Gonnelli, Gasbarro; Luci, Rocca (dal 30’st Boben), Agazzi; Marras (dal 19’st Murilo), Mazzeo,(dal 15’st Raicevic), Marsura. All. Breda. A disp.: Ricci, Zima, Di Gennaro, Braken, Rizzo, Porcino, Morganella, Rizzo, Viviani.

Arbitro: Alessandro Prontera di Bologna, coadiuvato dagli assistenti Alessandro Cipressa di Lecce e Giuseppe Macaddino di Pesaro. Quarto assistente Daniel Amabile di Vicenza.

Ammoniti: Gasbarro; Terranova, Mazzeo, Arini, Raicevic.

La 14^ giornata le campionato di serie B vede di fronte allo Zini Cremonese e Livorno. Baroni per l’occasione cambia molto inserendo Zortea per Mogos e, a centrocampo, dal primo minuto Boultam e Valzania con Arini davanti alla difesa. Coppia d’attacco confermata, Ciofani e Ceravolo. Come già accaduto a Pescara con Kingsley anche con il Livorno la Cremo deve cambiare subito uno degli interpreti: Boultam resta a terra per un guaio muscolare e al suo posto entra Soddimo. Un primo tempo nel complesso senza emozioni con la Cremonese troppo lenta e macchinosa e il Livorno che non riesce a rendersi pericoloso. Baroni modifica il modulo e passa al 4-4-2, ma la musica non cambia. L’unica fiammata è nel finale di tempo con un colpo di testa di Ciofani, su assist di Zortea, a lato. Il tempo si chiude sullo 0 a 0 dopo 2’ di recupero.

Nella ripresa torna in campo un Livorno più determinato e la partita finalmente si accende, la Cremonese fa più possesso, ma poi è imprecisa in attacco. Baroni toglie Ceravolo che esce tra i fischi dello Zini e inserisce Palombi. Al 25’ si vede finalmente la Cremonese che con Soddimo prova a sbloccare il risultato ma il Livorno si salva in corner. Al 38’ Murilo prova dalla distanza ma Agazzi non si lascia sorprendere. Nel finale la Cremonese schiaccia il Livorno per un ultimo arrembaggio in cerca dei tre punti, ma senza fare veramente male. Al 45’ il Livorno potrebbe trovare il gol partita con Davide Agazzi che prova a superare il portiere della Cremonese che non trattiene, Murilo prova ad approfittarne ma il suo tocco è impreciso e si spegne a lato. Nell’ultima azione l’occasione più nitida della Cremonese con Palombi che serve Ciofani e Plizzari compie un miracolo che salva i toscani. Finisce 0 a 0 una brutta partita, con una Cremonese deludente che esce tra i fischi.

Cristina Coppola

Fotoservizio Francesco Sessa

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware