Commenta

Dilettanti -90', la Terza A nelle
mani della Sergnanese. Girone B:
S. Luigi - Leoncelli per i playoff

La Terza è probabilmente la categoria che ha la minor dose di thrilling negli ultimi 90’ del campionato. E non solo perché banalmente a questo livello non sono previste retrocessioni e dunque tutto sono da assegnare soltanto primo posto e piazzamenti playoff. Nel girone A, ad esempio, basta un punto alla Sergnanese, dopo il successo in casa dell’Oratorio Castelleone, per festeggiare vittoria del campionato e promozione in Seconda. E un punto è pure quel che serve all’Oratorio Sabbioni, di scena proprio a Sergnano, per essere sicuramente dentro i playoff: difficile pensare ad una guerra, insomma, visto l’interesse comune delle due squadre. Per questo motivo la griglia promozione tra chi rimarrà a giocarsi proprio i playoff appare abbastanza definita: l’Oratorio Castelleone, secondo e che può sperare al massimo nello spareggio, nel caso peggiore è già secondo e in casa dello Sporting Chieve cerca comunque 3 punti che sarebbero oro in un’eventuale graduatoria di ripescaggio, il Vailate, già certo del terzo posto, che nel caso peggiore giungerebbe per classifica avulsa nei confronti dell’Oratorio Sabbioni, ospita il Trescore. I Sabbioni, di scena come visto a Sergnano, con un pareggio conquistano la semifinale playoff da giocare poi a Vailate. Quindi, da pronostico, Vailate-Sabbioni dovrebbe essere l’unica semifinale con l’Oratorio Castelleone che attenderà la vincente già in finale. Se però la Sergnanese vincesse e l’Oratorio Sabbioni perdesse, ecco che si andrebbe alla finale playoff diretta tra Oratorio Castelleone e Vailate. Ma questa ipotesi, come detto, appare alla vigilia remota.

Nel girone B la Stagnolmese ha già festeggiato vittoria e promozione in Seconda. E vi sono pure altre due certezze: l’Oratorio Santa Maria di Gussola è matematicamente già in finale playoff, per l’incastro di calendario dell’ultima giornata, e la quinta classificata, che sicuramente è la Sospirese, non giocherà la post season a causa del distacco troppo ampio dalla seconda. Per questo motivo l’unica gara davvero interessante è San Luigi Pizzighettone-Leoncelli. Se il San Luigi vince o pareggia elimina la Leoncelli dai playoff e si avrebbe così la finale diretta tra San Luigi e Oratorio Santa Maria: chi giocherebbe in casa? Ad oggi il Gussola, avanti di un punto e che avrebbe dunque la certezza del fattore campo all’ultimo atto, vincendo con la Martelli. Qualora però i gussolesi dovessero inciampare le derby casalasco, ecco che il San Luigi – indietro di un punto ma avanti per classifica avulsa – potrebbe scavalcarli e prendersi seconda piazza e fattore campo nella finalissima. Di contro la Leoncelli ha un solo risultato, vincere, per entrare nei playoff: in questo caso San Luigi-Leoncelli sarebbe la semifinale con il Santa Maria comunque già in finale da seconda classificata.

G. G.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti

Direttore
Guido Lombardi (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Guido Lombardi.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware