Basket
Commenta

Crema sconfitta in casa
contro Faenza 54-67

CREMA – FAENZA 54 – 67 (18-21; 13-19; 17-15; 6-12)

Match importantissimo al Palacremonesi tra Faenza e le padrone di casa del Crema, appaiate entrambe a 4 punti in classifica con in palio due punti per dare una sterzata alla lotta retrocessione.

D’Alie inizia con due triple, mentre Cupido risponde dall’altro lato per il 6 pari dopo 3’ di gioco, poi piccolo break di Faenza con Pallas ma Meresz impatta a quota 10 portando le ospiti al timeout. Faenza esce ottimamente con Policari e Hinriksdottir trovando un 7-0 di parziale, poi però nel finale di tempo Kaba trova un paio di canestri che chiudono la frazione sul 18-21. Moroni infila la bomba del +6, coach Piazza dopo due attacchi andati a vuoto chiama timeout per parlarci sopra, ma Faenza insiste e allunga sul 28-20 con i liberi di Davis; Kaba trova due punti, ma Moroni dall’altra parte colpisce ancora da fuori per il massimo vantaggio sul +9 esterno.

Pallas dalla lunetta allunga sul +11, poi Capoferri sulla sirena trova il piazzato che chiude sul 31-40 il primo tempo. Melchiori con una bella rubata da la scossa a Crema per il meno 7, ma poi Kaba commette il suo quarto fallo pesantissimo, uscendo temporaneamente dal match; altro spirito per Crema, Conte finalmente entra nel match con una giocata delle sue per il 39-42 che obbliga Faenza al timeout.

Pallas trova due bei punti per il nuovo +5, ma una gran giocata di Melchiori vale il meno 2 con la gara totalmente aperta. Moroni ne infila 5 consecutivi per il nuovo allungo Faenza che chiude così avanti 55-48 la terza frazione. Non si segna mai nel quarto periodo, dopo 3 minuti ancora nessun canestro e tutto va a vantaggio di Faenza, che sblocca il punteggio con Franceschelli in contropiede per il 57-48 che obbliga il minuto di Piazza; Crema sbaglia l’inverosimile, Faenza non ne approfitta ulteriormente col punteggio che dopo 6 minuti recita un indecoroso 0-2.

Dickey finalmente sblocca Crema, ma un antisportivo di Conte su Cupido spacca definitivamente il match; Faenza sale così sul +13 completando anche l’azione successiva, con gli ultimi minuti che servono solo a fissare il punteggio finale. Faenza ottiene così due punti fondamentali nella lotta salvezza, per Crema appuntamento mercoledì allo spareggio con Valdarno. Vincono le ospiti per 67-54.

Crema: D’Alie 8, Melchiori 5, Nori 5, Conte 6, Kaba 14, Capoferri 2, Radaelli, Caccialanza, Severgnini, Rizzi, Dickey 8, Meresz 6

FAENZA: Franceschelli 6, Kunaiyi 11, Cupido 20, Policari 8, Georgieva, Hinriksdottier 5, Baldi, Niedzwiedzka, Egwoh , Davis 8

© Riproduzione riservata
Commenti