Basket
Commenta

Juvi, prima gioia in trasferta
Vittoria di coraggio con Casale

La Ferraroni Juvi Cremona batte 84-80 Novipiù Monferrato Basket dopo un tempo supplementare e dopo una prestazione altalenante degli uomini in casacca oroamaranto. Cremona parte bene in avvio e grazie a un parziale di 7 a 0 nel primo quarto mette la testa avanti fino al 17-21 con cui chiude il primo periodo di gioco; poi un black out nel secondo rilancia Casale che si porta al riposo sul 41- 33.

Al rientro dagli spogliatoi la Juvi sembra rigenerata e si capisce subito che la partita potrebbe cambiare volto. Ritrova un Allen fin a quel momento poco incisivo e approfitta di un Blake sempre più convincente. Passo passo e punto dopo punto  Cremona ricuce il gap fino a trovarsi a un solo punto di distacco sul 53-52 a una manciata di secondi dal termine del terzo quarto. Nel periodo finale la partita si trasforma e ne nasce un match divertente e combattuto ad armi pari.

I piemontesi perdono Martinoni per il quinto fallo intorno al 35’ ma non si scompongono, Cremona è imprecisa dalla lunetta, ma Blake è un martello e la Juvi si porta avanti di un possesso per un finale sempre più infuocato. E’ sua la tripla che rimanda la sentenza all’over time, ed è ancora lui con 5 punti di fila e una grintosissima stoppata a ipotecare la vittoria juvina. Nel finale c’è anche la firma dell’ottimo Iannuzzi e di Trevon Allen che, seppur meno appariscente del solito, con soli, si fa per dire, 17 punti, porta il proprio prezioso contributo alla causa finale.

Finisce 80-84 con 31 punti di Brayon Blake con 9 rimbalzi e 4 falli subiti, ma in doppia cifra oltre ad Allen ci sono anche Iannuzzi con 11 e Fanti con 10. Due punti sofferti ma importantissimi che avvicinano la Ferraroni, ora a quota 6, a Casale e Latina che di punti ne hanno 8, con quest’ultima pronta ad accogliere la Juvi nel turno infrasettimanale di mercoledì.

Cristina Coppola

© Riproduzione riservata
Commenti