Senza categoria
Commenta

Radu: "Fare bene qui per la Nazionale
Carnesecchi? Sana competizione"

foto uscremonese

Grande protagonista di questo avvio di campionato, Ionut Radu ha parlato in conferenza stampa: “Il feeling con il campo l’ho sempre avuto, ma l’importante è avere continuità. Sono contento di aver ricominciato a giocare con frequenza e ringrazio la Cremonese per questo. I due risultati utili consecutivi contro Sassuolo e Atalanta sono stati molto importanti per la fiducia della squadra, con i risultati cresce la fame di farne di più ed è stato essenziale. Ripartiamo dalla prestazione di Bergamo e sicuramente domenica sarà una bella partita, ce la giocheremo nel migliore dei modi”.

“Il mio rapporto con Chiriches? Ovviamente – spiega – averlo davanti è una certezza perché ha grandissima esperienza, nello spogliatoio è importante e ci sta dando una mano come Bianchetti, Ciofani e tutti quanti. Stiamo creando un gruppo fantastico, uno per tutti e tutti per uno”.

Radu quindi parla della competizione nel ruolo: “L’arrivo di Carnesecchi? C’è una sana competizione per fare sempre meglio e siamo un bel gruppo, gli allenamenti sono sempre situazionali e mi piacciono tantissimo. La concorrenza ci sta sempre, in tutti gli ambiti. Con Marco ho parlato e c’è una buona intesa, tutti i portieri qui sono molto bravi e andiamo molto d’accordo in allenamento. Quando rientrerà ci sarà da lavorare ancora di più, fa parte del gioco”.

“Più tempo passiamo assieme – dice ancora – e meglio è, alcuni andranno in Nazionale ma secondo me l’importante è stare assieme e facendo risultati il gruppo si unisce ancora di più. La Nazionale rumena è un obiettivo, qualsiasi giocatore ha l’obiettivo e il sogno di giocare per la propria nazione. Fare bene qui a Cremona spero mi aiuti a essere convocato.”

Su Alvini rivela: “Ha un modo di fare particolare che a noi piace tantissimo, ogni tanto fa anche qualche battuta per sciogliere la tensione e questo ci aiuta tanto. Per lui è la prima volta in Serie A e questo ce lo trasmette, con lui bisogna essere sempre sul pezzo”.

© Riproduzione riservata
Commenti