Pergolettese
Commenta

Arini: "Dare continuità alla
vittoria con il Piacenza"

Mariano Arini sabato scorso contro il Piacenza, prima partita di campionato, un po’ a sorpresa è sceso in campo dal primo minuto, dopo l’infortunio. Il centrocampista gialloblù ha quindi parlato delle sue condizioni e del prossimo impegno contro il Lecco (calcio di inizio oggi, sabato 10 settembre, alle 17.30). “Adesso sto bene – ha esordinto -: ho fatto di tutto per cercare di esserci alla prima partita, perché ci tenevo e, grazie anche allo staff, sono riuscito a recuperare dall’infortunio e poter essere in campo. Ho recuperato in pieno e sono pronto a dare una mano alla squadra.”

Un bel risultato positivo con il Piacenza e con una bella cornice di pubblico, ma ora c’è il Lecco: “Giocando la prima al Voltini,sabato ci tenevamo a fare bene e partire col piede giusto: ci siamo riusciti. Abbiamo disputato una bella partita ma ormai fa già parte del passato. Questa settimana ci siamo preparati bene, sappiamo che ci aspetterà una partita difficile contro una buona squadra e contro un allenatore che ci conosce abbastanza bene. Quindi sarà battaglia e noi siamo pronti per cercare di dare continuità al risultato positivo di sabato.”

“Il girone A di quest’anno – aggiunge – è un girone tecnicamente molto difficile. Ci sono praecchie società, che che puntano al vertice del campionato. Noi lo affronteremo con grande umiltà, con grande sacrificio, per arrivare il prima possibile al nostro primo obiettivo che è la salvezza. Poi vedremo con il passare dell giornate, ma dobbiamo essere consapevoli che dobbiamo dare battaglia su tutti i campi e giocarcela con tutte, per raggiungere prima possibile il nostro obiettivo.”

Arini conclude parlando del fattore tifosi: “E’ chiaro che più gente c’è, meglio è. Sta a noi alimentare l’entusiasmo con i risultati, perché sappiamo che i tifosi ci possono dare una grossa mano in casa;deve essere il nostro nostro punto di forza. Speriamo di dare continuità ai risultati per alimentare questo entusiasmo, che già abbiamo visto sin dalla fine della scorsa stagione.”

© Riproduzione riservata
Commenti