Senza categoria
Commenta

LIVE: finale
Varese - Vanoli 90-78

Openjobmetis Varese – Vanoli Cremona 90-78

 

IV QUARTO

Cremona deve cercare a dare il tutto per tutto per riportarsi in partita e provare a strappare una vittoria che sembra sempre più difficile. Per il finale, Galbiati si affida a Poeta, Harris, Dime, Pecchia e Cournooh. Il +12 dell’Openjobmetis fa malissimo a Cremona e Galbiati spende il secondo time out. Varese ha la strada spianata da una Vanoli che ci crede sempre meno, ma prova a mantenere quanto meno il vantaggio sulla differenza canestri (+16 all’andata). Solo un miracolo potrebbe ribaltare il vantaggio in favore dei biancoblù quando mancano 3′ alla fine. Finisce 90-78, con Varese che può ritenersi praticamente salva, mentre Cremona è sempre più ultima.

 

III QUARTO (68-57)

Tinkle mette una bomba in avvio per riportarsi sotto la doppia cifra di svantaggio. 7 gli assist di un buon Poeta che sta inventando giocate per i compagni ma trova anche una logo tripla che vale i primi tre punti a referto. Cremona continua a mancare nei rimbalzi in attacco e questo sicuramente fa la differenza. L’uno contro uno di Pecchia sembra l’arma in più in favore di Cremona in questo scampolo di partita. Il terzo periodo viene continuamente interrotto da problemi al tabellone, le squadre sono costrette a rientrare in panchina qualche minuto in un time out improvvisato. Squadre più scariche quando si torna in campo e tanti errori da entrambe i lati del campo, ma è Varese a riprendere per prima il ritmo e a portarsi al +11 sul 68-57.

 

II QUARTO (48-38)

E’ Spagnolo in apertura a ridurre ulteriormente le distanze e a portarsi a -2 (27-25). Cremona si mantiene in partita e prova a lottare, Galbiati regala minuti a Sanogo, giocatore che non aveva mai convinto in stagione ma indispensabile per allungare le rotazioni. Quando Harris trova una tripla da lontanissimo Cremona si riavvicina sul 35-32. La Vanoli lotta sotto su tutti i palloni e dimostra di crederci, nel finale però Varese riesce ad allungare fino al +10 con cui si va al riposo. Per la Vanoli 13 punti di Harris, miglior marcatore nel primo tempo di gara in 17′ di gioco e gli 11 di Tinkle, oltre ai 4 assist di Poeta. Per Varese prestazione corale in cui spiccano gli 11 punti di Sorokas.

 

I QUARTO (27-23)

Partita da non sbagliare per la Vanoli Cremona che dopo la vittoria della Fortitudo è sempre più ultima nella classifica di serie A. In quintetto c’è capitan Poeta che già in avvio prova a fare la differenza. Cremona non ha mai vinto nel palazzetto di Masnago ma mai come in questa sfida ha avuto bisogno di trovare fiducia e continuità. Cremona guadagna un piccolo vantaggio che viene ben presto sperperato e si passa da +3 a -7 sul 23-16 costringendo Galbiati a chiamare time out. Il primo periodo finisce con Varese avanti 27-23.

 

QUINTETTI:

Varese: Beane, Sorokas, De Nicolao, Vene, Librizzi

Vanoli: Dime, Harris. Pecchia, Poeta, Tinkle

© Riproduzione riservata
Commenti