Basket
Commenta

Vanoli, Tempesta: "La ripresa era una
incognita. I bambini sognano Spagnolo"

Il responsabile del minibasket della Vanoli Cremona Marco Tempesta ha parlato nella puntata di ieri sera, martedì 21 dicembre, di Basket & Co su Cremona1 del settore giovanile: “Dopo il lungo stop della pandemia riprendere era una grande incognita, ma noi abbiamo voluto ricominciare come se nulla fosse con tanti eventi e lezioni nelle scuole. Dopo un settembre e ottobre spinto da molte iniziative possiamo dire di avere ad oggi 165 bimbi iscritti, divisi in 10 corsi che vanno dai 5 ai 12 anni. Da quest’anno abbiamo anche ‘Baskin children’ con una decina di bimbi iscritti con disabilità diverse e che fanno parte della famiglia Vanoli.”

Sulle attività: “Ovviamente abbiamo organizzato eventi speciali grazie anche alla società e alle persone che ci credono e portano avanti tuttte le attività nel quotidiano. Senza il loro supporto non potremo fare nulla”. A proposito della festa di Natale fatta con la prima squadra: “Il momento per la prima squadra non è semplice, quindi sicuramente ringrazio squadra e staff per aver acconsentito e aver dato dispobilità per la festa. I bimbi e i giocatori di serie A hanno così collaborato insieme per mostrare la nostra identità nel parquet. McNeace e il coach Galbiati sono stati molto disponibili con i piccoli, ma il più sognato dai bambini è sicuramente stato Matteo Spagnolo.”

QUI per rivedere la puntata completa

© Riproduzione riservata
Commenti