Volley
Commenta

Tutto facile per l'Esperia, 0-3
al Centro volley reggiano

CVR Centro Volley Reggiano – U.S. Esperia 0-3 (20-25, 17-25, 19-25)

CVR: Spagnuolo 10, Rossi 3, Bigi 8, Arduini 6, Reverberi 9, Losi 2, Musiari (L), Macchetta 1, Maggiali 1, Agostini; NE: Magnani, Zalla (L). All. S. Meringolo – A. Mariani.

Esperia: Pionelli 9, Frugoni 6, Rizzieri 1, Coppi 16, Brandini 11, Lodi 7, Zampedri (L), Arcuri 2, Ravera 1, Crestin, Pedretti 1, Martino. All. V. Magri – G. Denti.

Le tigri gialloblù espugnano il campo della CVR senza patemi e si piazzano al secondo posto in solitaria, complici i risultati favorevoli delle dirette concorrenti. Sabato 27 la sfida interna contro Csv-Ra.Ma Ostiano.

Coach Magri schiera la formazione vista in campo sabato scorso contro Cesena: Rizzieri e Lodi in diagonale, Coppi e Pionelli in banda, Brandini e Frugoni al centro, Zampedri libero. Risponde coach Meringolo con Losi al palleggio, Bigi opposto, Spagnuolo ed Arduini ai lati, Rossi e Reverberi centrali, Musiari libero.

Esperia parte con buon piglio sfruttando alcuni errori locali, Coppi trova il mani out del 2-6. Arduini a segno con alcuni servizi ficcanti impatta sul 6-6. Reverberi castiga nuovamente la ricezione gialloblù (8-8), poi Frugoni in fast rimette il naso avanti sul 9-10. Brandini con un tocco dolce fissa il 12-13, Bigi accorcia le distanze sul 13-14. L’ace di Cristina Coppi infila tre lunghezze di margine per Cremona (14-17), Sara Lodi sigla il lungo linea del 16-20 su cui coach Meringolo richiama le sue. Reverberi accorcia dai nove metri poi Lodi fissa il 18-21. Pionelli di forza trova il 20-23, Cristina Coppi da posto 4 chiude il periodo sul 20-25.

CVR esordisce nel set approfittando di un paio di errori al servizio di Cremona per restare a contatto sul 5-6 firmato Reverberi. Sara Lodi viola il muro reggiano per il 6-8. L’errore di Pionelli regala la parità a CVR, Coppi non ci sta e di forza fissa il 9-10. Bigi manda lungo l’attacco dell’11-12, ma Spagnuolo rimedia a muro su Coppi fissando il 14-15. La schiacciatrice toscana risponde a sua volta con la botta del 15-17. Macchetta sbaglia in attacco regalando a Cremona il 16-19 del timeout Meringolo. Due errori di Maggiali danno la spinta decisiva a Cremona sul 17-24. Erika Pionelli si prende il secondo periodo per 17-25.

Cristina Coppi a muro inaugura il terzo periodo. La stessa pisana di forza abbatte il muro locale firmando lo 0-4. Brandini allunga con la tesa dello 0-6. Il monologo gialloblù prosegue con Sara Lodi in diagonale per il 2-9. Chiara Brandini va a segno prima con una tesa, ben imbeccata da Arcuri, poi con il servizio del 6-14. Entra a referto anche Chiara Ravera con l’attacco del 9-16. Cristina Coppi chiude uno scambio lungo firmando il 12-19, così coach Magri da spazio anche a Crestin e Martino per Brandini e Lodi. L’errore di Spagnuolo regala 5 match points alle ospiti che non perdonano con Viola Pedretti, abile a chiudere la gara con un tocco misurato per 19-25.

© Riproduzione riservata
Commenti