Calcio
Commenta

Marini, il settore giovanile si
rinnova: sinergie con altre realtà

La Marini Pro Cremona raddoppia le proprie squadre del settore giovanile. Dopo aver iscritto una squadra nello scorso campionato dell’Under 15, a partire da questa stagione è stata affiancata anche la formazione Under 17. Un passo in avanti reso possibile grazie alla sinergia con altre realtà cittadine che non si limita solo a Giovanissimi e Allievi, ma coinvolge anche la formazione Juniores.

Oltre alla collaborazione con la Sported Maris – la Marini è infatti Sported Academy -, la partnership con Esperia e Oratorio Sant’Ilario ha permesso di completare le rose per questa stagione e creare un percorso di crescita dei giovani atleti condiviso e quanto più possibile omogeneo. Una stagione che ha visto anche l’Unger 17 impegnata nella Cremona Youth Cup, il nuovo torneo ideato e organizzato dal Comitato cremonese della Figc che ha visto al via complessivamente 50 squadre tra Under 15 e Under 17.

“Tengo a ringraziare – ha detto il vicepresidente della Marini Luigi Corasaniti – Sported Maris, Oratorio Sant’Ilario ed Esperia che ci hanno permesso di ampliare ulteriormente la nostra proposta sportiva ed educativa per i ragazzi”.

Una necessità, quella di collaborare con altre realtà del territorio, ma anche una precisa scelta, come spiega ancora Corasaniti: “Al giorno d’oggi è fondamentale riuscire a creare sinergie tra le varie realtà, soprattutto in questo anno delicato dopo lo stop dello scorso campionato dove non si è praticamente giocato e dove molti ragazzi hanno abbandonato la pratica del calcio o hanno seriamente preso in considerazione di farlo. A maggior ragione diventa un valore aggiunto se si crea questa partnership con società di qualità come nel nostro caso. Sported Maris, Oratorio Sant’Ilario ed Esperia sono infatti società storiche ed importanti e per noi è un piacere poter collaborare con loro”.

© Riproduzione riservata
Commenti