Cremonese
Commenta

LE PAGELLE DI
CREMO - PERUGIA

di Mauro Maffezzoni

CARNESECCHI 5 – Che errore in occasione del secondo gol, battuto sul primo palo dal tiro-cross di Zanandrea.

SERNICOLA 5 – Ha colpe sia sul primo che sul secondo gol del Perugia.

BIANCHETTI 6 – Da capitano cerca di spronare i compagni fino alla fine. In difesa è l’ultimo a mollare.

RAVANELLI 5,5 – Gioca al posto di Okoli e argina bene De Luca, ma la sua prestazione non convince del tutto.

VALERI 5 – Male sul primo gol, quando lascia libertà di crossare a Ferrarini. In avanti non si vede e non è da lui. Pecchia lo sostituisce dopo il primo tempo.

BARTOLOMEI 5 – L’unica cosa bella della sua serata è la punizione che calcia sullo 0-0, ma la traversa gli nega la gioia del gol. Per il resto in mezzo al campo perde il confronto con gli avversari.

CASTAGNETTI 5 – Serata da dimenticare anche per lui in mezzo al campo.

FAGIOLI 6,5 – La sua prova è positiva. Nel secondo tempo è lui a prendere in mano le redini del gioco, cercando di dettare i tempi alla squadra. Conferma, dopo Parma, di avere qualità.

BAEZ 5 – Male da esterno offensivo e anche da terzino nella ripresa.

DI CARMINE 5 – Si vede solo una volta nel primo tempo. Per il resto non si rende mai pericoloso.

VIDO 5 – Non è in serata e infatti viene sostituito dopo il primo tempo.

BUONAIUTO 6 – Entra e cerca di inventare qualcosa, anche se i compagni di squadra non lo assecondano.

ZANIMACCHIA 6 – Merita la sufficienza per la voglia e la generosità che mette in campo quando è chiamato in causa.

CIOFANI 6 – Torna sempre a dare una mano in fase difensiva e in avanti combina qualcosa di più rispetto a Di Carmine.

GAETANO 5,5 – Non entra in partita.

DELI s.v.

PECCHIA 5 – Dalle stelle (di Parma) alle stalle (contro il Perugia). La sua squadra è la brutta copia di quella ammirata al Tardini solo pochi giorni fa. Nella ripresa getta nella mischia tutti gli uomini offensivi che ha a disposizione, ma le sue mosse non producono nessun risultato.

© Riproduzione riservata
Commenti