Altri Sport
Commenta

Casalmaggiore festeggia Desalu: dagli
allenamenti alle medie all'oro olimpico

Gode con Fausto Desalu anche Sabbioneta, nella frazione di Breda Cisoni dove il classe 1994 è cresciuto e ha mosso i primi passi. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1 E I VIDEO DELLE PRIME REAZIONI

Oltre la leggenda, oltre i sogni: Casalmaggiore s’è svegliata di nuovo sul Monte Olimpo, là dove osano gli Dei dello sport. E poco importante se l’orario era al massimo quello della pennichella pomeridiana.

Gli ori del canottaggio di Gianluca Farina nel 1988 e di Simone Raineri nel 2000 erano arrivati nel cuore della notte tra Corea del Sud e Australia, tra Seoul e Sydney. Stavolta il fulmine Desalu ha bruciato tutti, anche le attese, alle 15.50 di un venerdì pomeriggio d’estate. 37.50, polverizzando un record già migliorato in semifinale, la conquista dell’oro che l’atletica leggera non aveva mai assaggiato, quello della 4×100, in un’Olimpiade che così bella non era mai stata.

Carlo Stassano, presidente dell’Atletica Interflumina dove Desalu è cresciuto con il suo ex allenatore Gian Giacomo Contini, è raggiante. Aveva voluto la pista indoor proprio per aiutare Fausto ad andare oltre il limite.

VIDEO: CARLO STASSANO

Infine i sindaci: Filippo Bongiovanni per Casalmaggiore che annuncia la festa per Fausto. E Marco Pasquali per Sabbioneta, dove Fausto è cresciuto, che lo aspetta nella frazione di Breda Cisoni, la sua prima casa.

VIDEO: I SINDACI DI CASALMAGGIORE E SABBIONETA

Tre ori per 15mila abitanti: difficile fare meglio in Italia. Ecco perché il detto “Coi ad Casalmagiur is vanta da par lur (quelli di Casalmaggiore si vantano per conto loro”) oggi acquista un senso. E se volete un’immagine profetica, osservate questa. La staffetta in sala consiliare a Casalmaggiore tra Farina, Raineri e Desalu. Era il 20 luglio 2016 (evento simile ripetuto poi il 10 febbraio 2018 con la torcia olimpica di Pyeonchang portata dal tedoforo Giampaolo Fattori): cinque anni dopo il testimone è arrivato a destinazione in un’estate che più italiana non si può.

Giovanni Gardani-Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti