Cremonese
Commenta

Braida: "Sogno la Cremo in A"
Prosegue il lavoro a Pinzolo

Prosegue il lavoro della Cremonese nel ritiro di Pinzolo che si concluderà venerdì 6 agosto, anche se rimane da capire se si potrà disputare l’amichevole in programma con lo Spezia, dopo che i liguri hanno avuto un focolaio Covid.

Dopo l’amichevole di sabato 31 luglio, vinta dai grigiorossi 2-1 contro la FeralpiSalò, la squadra è tornata a lavorare immediatamente. Nella giornata di ieri, infatti, doppia seduta agli ordini di Fabio Pecchia, mentre oggi è stato svolto solo un allenamento mattutino. Continua quindi la preparazione al prossimo campionato, che scatterà allo Zini domenica 22 agosto quando allo Zini arriverà il Lecce.

Il primo impegno ufficiale, invece, la settimana precedente con il turno di Coppa Italia contro una tra Cagliari e Torino a seconda dell’esito del ricorso al Tar del Chievo, escluso dal Coni a favore del Cosenza.

Nel frattempo, sul Corriere della Sera, il consigliere strategico Ariedo Braida ha parlato della sua carriera e degli obiettivi grigiorossi a medio e lungo termine. “Il mio sogno – ha dichiarato – è portare la Cremonese in Serie A, vorrei far felice il patron Arvedi e i nostri tifosi. A loro, però, non voglio dire bugie: per ora siamo attrezzati solo per un buon campionato, non per la corsa alla A”.

© Riproduzione riservata
Commenti