Volley
Commenta

Colpaccio Ostiano: Silvia
Bertaiola alla Csv-Rama

E’ un vero e proprio colpo di mercato quello presentato dalla Csv-Rama Ostiano che tramite una conferenza stampa in live streaming sulla propria pagina facebook ha annunciato l’ingaggio della fortissima centrale milanese Silvia Bertaiola. Classe ’93, Bertaiola vanta un’esperienza importante in serie A con oltre 100 match giocati e 600 punti messi a segno che l’hanno condotta per ben due volte a centrare la promozione dalla serie A2 alla A1, ultima delle quali proprio nella stagione appena passata con la maglia della Megabox Vallefoglia. Oltre al campionato italiano la nuova centrale dell’Ostiano Volley vanta esperienze importanti nella massima categoria francese con le maglie di St. Raphael e Mougins.
“Sono felice di arrivare ad Ostiano – ha commentato Bertaiola – perchè è una società seria e subito, quando ho parlato con il presidente Ginelli, ho capito che era quello che stavo cercando. Sto vivendo un’estate tranquilla ma non vedo l’ora di tornare in palestra per preparare la prossima stagione”.

Le proposte dalla serie A non mancavano, cosa ti ha spinto ad accettare il corteggiamento di Ostiano?

“Ammetto di aver fatto una scelta di campo, ovvero quella di non giocare più in serie A e volendo scendere di categoria ho sposato subito la proposta della Csv-Rama. Mi aspetto che la B1, campionato che non affronto da un decennio, sia tosta, magari leggermente meno tecnica ma anche più difficile da affrontare della serie A. So per certo che ci sono squadre attrezzate che nulla avrebbero da invidiare alla serie A e quindi sono pronta per dare tutto in campo insieme alle mie compagne di squadra”.

Com’è stata la sua esperienza in Francia?

“Un’esperienza sicuramente formativa, che rifarei. Cinque anni intensi nei quali ho imparato molto. Il campionato francese è probabilmente meno tecnico di quello italiano ma impone una capacità di adattamento maggiore perchè certe dinamiche non sono allenabili ma vanno affrontate per come si presentano, quando si presentano. La lingua, ad esempio, cambia un po’ tutto perchè non c’è l’immediatezza che si ha quando si parla tutti la stessa in maniera corrente”.

Che giocatrice e che persona è Silvia Bertaiola?

“Sono una persona molto solare, che si trova bene in qualsiasi gruppo e sono convinta che anche ad Ostiano mi troverò bene. In campo posso sembrare una giocatrice particolarmente tranquilla, ma quello è il mio modo di essere per concentrarmi al massimo e raggiungere la massima efficienza. Chiaro che poi la grinta c’è ed esce al momento giusto”.

© Riproduzione riservata
Commenti