Altri Sport
Commenta

Videoton Crema, la squadra prende
forma tra conferme e partenze

Il Videoton riparte dalla conferma in blocco della squadra che ha stupito tutti durante l'ultima stagione: da capitan Porceddu a De Freitas, da Pagano a Lopez, da Maietti a Usberghi, passando per tutti i giovani che vestiranno ancora il rossoblù. Salutano invece Mastrangelo, Di Maggio, Ghezzi, Vanelli e Albergoni.

Dopo la conferma di mister De Ieso al timone della prima squadra in Serie B, il Videoton sceglie continuità e coerenza rispetto al proprio progetto di crescita.
La direzione intrapresa è stata chiara: proseguire con il blocco di giocatori che vestono da anni il rossoblù con importanti risultati, mostrando sempre attaccamento alla maglia cremasca, e rilanciare la sfida scommettendo forte sui propri giovani, di talento e prospettiva.

Il lavoro svolto dal direttore sportivo Manuel Galvani e dall’intero staff ha portato alle importanti conferme di capitan Lorenzo Porceddu e Nielson De Freitas, così come dei veterani rossoblù Gaspare Pagano, Enrico Lopez e Michael Maietti, pronti a dare il massimo in un’altra stagione al Videoton.
Saranno ancora e sempre più protagonisti sul campo della Palestra “Toffetti” anche i giovani: Filippo Usberghi, Denny Roncalli, Luca Poggi, Cristian Martinelli e Andrea Caobianco, determinati a ritagliarsi spazi importanti con il lavoro e puntando a migliorarsi ogni giorno. A loro si uniscono anche Alessandro Austoni, reduce dall’esperienza con New Vidi Team, e Alessandro Calzavacca, altro elemento proveniente dalla C2 rossoblù e dalle formazioni giovanili del Videoton, a conferma di quanto la società intenda puntare sui ragazzi del territorio e del proprio vivaio.

Ai saluti, invece, Alessandro Mastangelo, Valerio Di Maggio, Tommaso Ghezzi, Matteo Vanelli e Dario Albergoni, che, per scelte di carattere lavorativo o sportivo, non vestiranno più il rossoblù durante la prossima stagione.

La scelta di lavorare in continuità e in armonia rispetto a quanto costruito negli ultimi anni rappresenterà sicuramente un punto di forza del Videoton, non solo squadra di qualità e compatta, ma anche gruppo affiatato e coeso.
Ora il direttore sportivo e la dirigenza rossoblù continueranno il proprio lavoro per integrare la rosa: come sempre, però, sarà una squadra a trazione cremasca, forte di un gruppo di veterani di livello assoluto e pronta a valorizzare tutto il potenziale dei propri giovani.

© Riproduzione riservata
Commenti