Commenta

Carnesecchi: "Siamo
carichi per il finale
di stagione"

carichi per il finale
di stagione"" />

Marco Carnesecchi è rientrato dall’esperienza con gli azzurrini vissuta da protagonista, risultato che ha raggiunto grazie al percorso che sta facendo con la casacca grigiorossa.

Nel giorno della presentazione – ricorda – dissi che l’Europeo poteva essere un obiettivo solo se fossi riuscito a far bene a Cremona. E’ quello che sta accadendo: sto attraversando un buon momento e il periodo difficile del passato è alle spalle”.

Ripensando alla partita con la Spagna, Carnesecchi parla dell’intervento che ha dovuto fare per salvare i pali degli azzurri: “Un intervento uscito per l’orgoglio Italiano, una parata collettiva, non mi prendo il merito per la mia prestazione, ma divido i complimenti con i miei compagni della nazionale”.

Contro la Slovenia Carnesecchi ha incontrato il suo compagno Celar: “Conosco la sua forza e so che poteva essere pericoloso, ci siamo salutati e basta nel pre-partita”.

Parlando dei compagni di reparto il portiere degli azzurrini racconta del rapporto che ha instaurato con il cremasco Plizzari: “Siamo molto amici, siamo sempre insieme e ci frequentiamo anche fuori dal campo, così come con Cerofolini. Chiunque giochi l’unico pensiero è il bene della squadra”.

Con la Cremonese l’estremo difensore grigorosso stai registrando il suo primato di imbattibilità in serie B, oltre ad essere decisivo con la maglia della nazionale: “Un momento bellissimo, per un giocatore essere fondamentale per l’obiettivo è importante. Sono consapevole della mia e della nostra forza, come Cremonese possiamo fare ancora tanto”.

Le prove del portiere di proprietà dell’Atalanta lo rendono uno dei gioielli di cui potrà beneficiare la Dea e Gasperini la prossima stagione. Di certo uno stimolo in più per chiudere bene la stagione a Cremona: “Quando vengo elogiato sono spronato a dare di più ma ora voglio pensare al presente”.

La settimana prossima la Cremonese affronterà due dirette concorrenti come Cosenza e Pordenone, per Carnesecchi siamo ad uno snodo fondamentale della stagione: “Ci stiamo preparando nel migliore dei modi, se giochiamo bene queste due partite si apre la possibilità di raggiungere un obiettivo che ad inizio del girone di ritorno non avevamo nemmeno preso in considerazione. Siamo pronti, siamo carichi e determinati”.

Carnesecchi sta scalando velocemente le gerarchie in Nazionale, e il pensiero corre alla possibilità che possa essere convocato per i mondiali in Qatar nel 2022: Con i portieri che ci sono ora è troppo presto per parlare di prima squadra, con i portieri che ha a disposizione la Nazionale Italiana sarebbe veramente più di un sogno, sarebbe qualcosa che la mia testa non può nemmeno sognare, però ci sono tanti portieri forti in circolazione, io comunque lo spero”.

Eleonora Busi

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti

Direttore
Guido Lombardi (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Guido Lombardi.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware