Altri Sport
Commenta

Dester settimo nella
prima esperienza con
i 'grandi' dell'eptathlon

Coglie il settimo posto Dario Dester alla sua prima esperienza in una competizione internazionale assoluta. A Torun in Polonia, agli Europei Indoor di atletica leggera, il cremonese della C.S. Carabinieri/Atletica Arvedi ha gareggiato nell’eptathlon con i grandi d’Europa.

Dopo una partenza lanciata nel 60 piani con il tempo di 6″97 in batteria e un capolavoro nel salto in lungo a 7,59, dopo il quale si migliora di altri due cm per chiudere con 7,61, un getto del peso mai così convincente, è virtualmente sul podio, quando manca una sola prova alla fine della giornata, il salto in alto.

Purtroppo lì arriva il primo arresti che ridimensiona il sogno del giovane azzurro. Dario Dester non riesce a difendere il terzo posto in classifica generale e arriva un decimo posto nella specialità e la settima posizione in graduatoria.

Nella seconda giornata di gare, Dario si trova a 67 punti dal bronzo ed è chiamato a una difficile rimonta, ma nei 60 ostacoli finisce quarto in batteria. Nell salto con l’asta Dester non riesce a recuperare i punti persi e si ferma a 4,40.

Misura modesta per lui, che gli costa l’ultimo posto dei classificati. Si chiude coi 1000 metri e il cremonese mette in campo una prova di carattere chiudendo in 2:44.27, vicino ai suoi migliori tempi, che significa il settimo posto finale con 5835 punti a 557 dalla medaglia d’oro.

Cristina Coppola

© Riproduzione riservata
Commenti