Commenta

La Cremonese stende
il Frosinone: poker
grigiorosso allo Zini

(foto Sessa)

Cremonese – Frosinone 4-0
CREMONESE (4-2-3-1): Carnesecchi; Zortea, Bianchetti, Ravanelli, Valeri; Gustafson, Castagnetti (53′ Bartolomei); Baez (80′ Pinato), Gaetano (64′ Nardi), Buonaiuto (46′ Strizzolo); Ciofani (64′ Ceravolo). A disposizione: Alfonso, Volpe, Fiordaliso, Colombo, Deli, Celar. All. Pecchia.
FROSINONE (3-5-2): Bardi; Brighenti (54′ Ciano), Ariaudo, Capuano; Salvi, Rohden (54′ Boloca), Maiello (69′ Tribuzzi), Kastanos, Zampano (54′ L. Vitale); Novakovich, Iemmello (80′ Parzyszek). A disposizione: Iacobucci, Vettorel, Curado, Gori, Carraro, M. Vitale, Brignola. All. Nesta.
ARBITRO: Rapuano di Rimini. Assistenti: Muto di Torre Annunziata e Trinchieri di Milano. Quarto uomo: Amabile di Vicenza.
RETI: 10′ e 42′ Buonaiuto (C), 53′ Baez (C), 57′ Ciofani (C).
AMMONITI: Castagnetti (C), Brighenti (F), Rohden (F), Carnesecchi (C), Ciano (F), Ariaudo (F), Kastanos (F).
ESPULSI: 79′ Valeri (C) per doppia ammonizione, 89′ Carnesecchi (C) per proteste.

17 gradi e terreno in buone condizioni per la 25esima giornata di Serie B che vede la Cremonese ospitare il Frosinone allo Zini. Pecchia deve rinunciare a Valzania, fin qui uno degli uomini fondamentali nell’undici titolare, al suo posto Buonaiuto che sembra avere smaltito le scorie dell’infortunio. Parte subito forte la Cremo con la voglia di sorprendere, Gaetano è scatenato e mette in difficoltà la difesa ciociara. E c’è anche lui nell’azione che porta al gol del vantaggio dei grigiorossi: Zortea da centrocampo cerca il 70 al limite, la palla finisce a Buonaiuto che tira in porta e, complice una deviazione di Brighenti, la palla finisce in rete.

La prima occasione del Frosinone arriva invece da calcio piazzato. Il direttore di gara assegna una punizione per un fallo di Ravanelli al limite. Punizione di Maiello, Ariaudo di testa impegna Carnesecchi e poi Ravanelli salva tutto in corner. Il Frosinone colpisce anche una traversa con Ariaudo di testa che grazia Carnesecchi, dopo l’ennesimo ottimo salvataggio di Valeri in corner. E’ comunque una Cremonese ben organizzata e con una buona intesa palla a terra in una partita dai ritmi elevati. Al 40’ Valeri interviene su Brighenti che sta entrando in area, è punizione dal lato corto dell’area, tira Rohden di poco a lato. Nel finale arriva il raddoppio. E’ ancora Buonaiuto ad approfittare sulla linea del fuori gioco di un invito di Baez dalla trequarti. Il 10 grigiorosso si lancia in avanti, finta a Bardi e accompagna il pallone in rete, tra le proteste degli ospiti che chiedevano un intervento dell’arbitro per fallo su Maiello. In pieno recupero il Frosinone potrebbe accorciare le distanze con Iemmello, ma è il solito Valeri a salvare sulla linea e le squadre possono rientrare negli spogliatoi con la Cremo in vantaggio 2-0.

Nella ripresa torna in campo un Frosinone più affamato che cerca di mettere alle corde la Cremonese. Nei primi minuti di gioco si butta in avanti a testa bassa, ma alla prima ripartenza deve capitolare ancora una volta con Baez che tutto solo si presenta danti a Bardi, finta e gol. Nesta cambia tre uomini ma non la sostanza perché all’occasione successiva è ancora la Cremo a trovare la rete del 4 a 0 con Ciofani ben servito da Bartolomei nel frattempo subentrato all’ottimo Castagnetti. La Cremo resta in dieci per la seconda ammonizione di Valeri, reo di aver colpito il portiere Bardi nel tentativo di calciare a rete. Grigiorossi in 10, ma ormai la partita è senza storia con un Frosinone molto fisico ma a corto di energie. Piovono cartellini nel finale più per falli di frustrazione che per foga di creare occasioni che poosano favorire il gol della bandiera. Poi un episodio che ha dell’incredibile, Carnesecchi viene espulso con rosso diretto per aver protestato con l’assistente per la mancata segnalazione di un fuorigioco. Cremonese in 9 senza più cambi. Va in porta Pinato tra le proteste e riesce anche a salvare la porta nell’ultimo assalto del Frosinone. Termina 4 a 0 e la Cremo può festeggiare.

Cristina Coppola

Fotoservizio Francesco Sessa

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti

Direttore
Guido Lombardi (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Guido Lombardi.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware