Commenta

Csv Rama Ostiano, incredibile
rimonta e vittoria al
tie break a Trescore Balneario

DON COLLEONI – OSTIANO 2-3 (20-25, 31-29, 23-25, 25-22, 15-17)
Don Colleoni Trescore Balneario: N. Rossi, Pillepich, Milani, Zonta, Mehic, Locatelli (L), Tonello, Bettoni, A. Rossi, Pasinetti, Fontana. All. Prezioso.
Csv-Rama Ostiano: Grippo 4, Pinetti 26, Barbarini 16, Lupidi 16, Falotico 9, Ghisolfi 6, Braga (L), Frigerio 2, Bonardi 13, Volta (L), Gagliardi. Ne: Ferrigno, Paitoni. All. Bonini.
Arbitri: Sorgato e Lorenzin.

Partita pazzesca a Trescore Balneario dove la Csv-Rama Ostiano va ad un passo dal baratro sul 7-2 del tie break prima di firmare una rimonta incredibile che consegna alle ragazze di coach Bonini il successo.

Tutto facile per le ospiti nel primo parziale, comandato dall’inizio alla fine da Falotico e socie, brave a firmare subito un break decisivo per prendere possesso dell’inerzia e non lasciarla più sino alla fine. Al rientro in campo Barbarini e compagne sembrano in completo controllo del match, capaci di spingersi agilmente sul 15-19 senza particolari scossoni.
Rossi e socie faticano ad entrare in partita ma appena le ospiti concedono spazio ecco che Milani trova bene i propri attaccanti e la rimonta è compiuta. La Csv-Rama spreca diversi set point e Trescore ringrazia per il 31-29. La strigliata del tecnico cremonese sembra sortire effetto perchè le biancoblu tornano ad avere il piglio giusto per tener sotto Don Colleoni ed eccezion fatta per alcuni black out fisiologici riescono a tenere il vantaggio sino al 25-23 che vale il 2-1.
Quando servirebbe aggredire e porre fine alla contesa ecco che le ospiti tornano fallose e poco aggressive, specie in difesa, aprendo il campo al 19-12 locale. Sembra tutto compromesso ed invece Ostiano, con Bonardi per Falotico, torna sotto sino al 23-22 con palla in mano ma con gli errori si condanna al tie break. Nel quinto set sembra subito un monologo locale con il 7-2 che manda in campo Frigerio e Volta per Lupidi e Braga. Sono i cambi della svolta perchè le ospiti tornano precise e meno fallose, tengono qualche palla in più e armano la rimonta. Dopo due match point annullati un letale uno-due di Bonardi manda i titoli di coda.

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Guido Lombardi (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Guido Lombardi.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware