Commenta

L'Esperia fa suo il derby
Chromavis Abo battuta
con un netto 3-0

Altro derby ed altra vittoria di carattere per l’Esperia, brava a strappare con le unghie il primo set a tratti appannaggio di Offanengo, ribadendo poi costanza e determinazione per chiudere il discorso in tre set. Non c’è molto tempo per esultare: mercoledì sarà Costa Volpino a far visita a Cremona.
Visintini apre le danze ma ben presto Frugoni e Decordi portano avanti le locali sul 4-1. Porzio accorcia da posto 4 (4-3) poi Rettani mette a segno l’8-7. Galazzo di seconda schiaccia l’8-9, Lodi impatta in diagonale. Le ospiti mettono il naso avanti con Cornelli al servizio: l’errore di Arcuri fissa l’11-14 del timeout Magri. La stessa coach inserisce Andreani su Arcuri, Offanengo resta avanti ma Cremona accorcia sul -1 grazie all’errore di Porzio (17-18). Il pallonetto di Lodi vale il 19-19 su cui vuole riflettere coach Guadalupi. Visintini di forza firma il 21-22, Fiore ribalta sul 23-22. Ancora Visintini trova il 23-24 in diagonale. L’ingresso di Brandini su Fiore si rivela decisivo: con tre punti della centrale toscana, Esperia si prende il primo set per 27-25.

Decordi e Visintini inaugurano il secondo periodo con attacchi potenti, 2-2. Pionelli a muro ed il primo tempo di Brandini portano avanti Cremona sul 7-4. Il turno di servizio di Galazzo manda fuori giri la seconda linea gialloblù accorciando il gap sul -1. Decordi riporta sul +3 Esperia con l’attacco del 16-13. Chiara Brandini sigla il primo tempo del 18-14. Offanengo resta a contatto con Gerosa al servizio portandosi sul 21-19 del timeout Magri. Il primo tempo di Frugoni porta cinque set points a Cremona: la stessa centrale bresciana chiude sul 25-20 il secondo periodo.

Frugoni e Pionelli ripartono forte per il 3-1 gialloblù. La murata di Brandini su Cornelli spinge coach Guadalupi a richiamare le sue (5-1). Offanengo si fa forza e ricuce con Giulia Visintini (8-8), poi Sara Lodi mette un punto ad uno scambio interminabile che vale il 10-8. Il turno in battuta di Chiara Frugoni è letale, Esperia mette il turbo e scappa sul 16-9. Marchesi in pipe mette fuori il 22-9 che lancia Esperia verso il traguardo. Decordi in diagonale firma il 24-13, Erika Pionelli abbassa il sipario sulla sfida, firmando il 25-16 del 3-0 finale.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti

Direttore
Guido Lombardi (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Guido Lombardi.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware