Commenta

La Pergolettese sciupa
e perde 1-0 al Voltini
contro l'Alessandria

(foto di repertorio)

Battuta d’arresto per la Pergolettese che cade al Voltini contro l’Alessandria che vince 1-0. Il rammarico per i gialloblù aumenta anche a causa dei due calci di rigore sbagliati, da Bortoluz in avvio di gara e da Panatti a metà ripresa.

La squadra di De Paola parte meglio e al 10’ avrebbe già l’occasione per passare in vantaggio in virtù di un calcio di rigore assegnato per un tocco di mano di Di Quinzio su cross di Bariti. Dal dischetto, però, Bortoluz si fa ipnotizzare da Pisseri che respinge. Il Pergo non si dà per vinto e continua a spingere: Andreoli calcia di poco alto, poi Bariti devia una conclusione di Panatti che scavalca il portiere avversario e colpisce il palo. Il primo tempo è un monologo gialloblù: Pisseri si esalta ancora su Bortoluz, poi Morello calcia a lato di un soffio sugli sviluppi di un corner di Varas. L’unico squillo piemontese arriva in chiusura di tempo, ma Ghidotti è attento ad alzare in angolo una punizione di Di Quinzio.

La ripresa si apre ancora con i cannibali in avanti, ma il sinistro al volo di Villa esce alta. Un malinteso tra Ghidotti e Bakayoko per poco non spiana la strada al gol di Corazza. Al 61’ arriva la beffa per i padroni di casa con il neoentrato Suljic che con una conclusione sporca batte Ghidotti. Il Pergo avrebbe subito l’occasione di pareggiare, ancora su calcio di rigore. Questa volta è Panatti a presentarsi dagli 11 metri, ma calcia fuori. I gialloblù continuano ad attaccare e pieno recupero Scardina ha la palla del pareggio, ma la sua girata sfiora il palo e termina sul fondo.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti

Direttore
Guido Lombardi (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Guido Lombardi.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware