Commenta

Cremo, Bisoli: 'Contro
la Salernitana partita difficilissima,
ma sono fiducioso'

Al termine dell’allenamento odierno della Cremonese, mister Bisoli ha fatto il punto della situazione in vista della partita contro la Salernitana, in programma lunedì, a partire dal lavoro impostato dopo il cambio di sistema di gioco. “Ho voluto il cambio di modulo perché se i risultati non arrivano l’allenatore con umiltà deve fare un passo indietro e pensare al bene della sua squadra” ha detto. “La Salernitana è un grande banco di prova, è al secondo posto e ha grande entusiasmo. Se questo mi preoccupa? Né più né meno delle altre partite”.

Intanto la squadra inizia ad assimilare posizioni e movimenti del nuovo assetto: “Ho visto i ragazzi lavorare con grande concentrazione e attenzione in questi dieci giorni per assimilare i nuovi meccanismi, ma è anche vero che stiamo parlando di un modulo che la squadra conosce già anche perché nella passata stagione è stato adottato prima del mio arrivo.” spiega il coach.

Un po’ preoccupa il mese di dicembre, quando un calendario davvero molto fitto costringerà la squadra a fare pratica solo in gare ufficiali. “In dicembre si gioca senza respiro, spero che i ragazzi possano smaltire la fatica e trovare i punti che ci mancano” commenta Bisoli. “Nella passata stagione siamo riusciti a risalire proprio sfruttando una serie di incontri ravvicinati. Certamente al termine del mese di dicembre avremo un quadro più dettagliato della nostra situazione di classifica”.

E si pensa all’incontro con la Salernitana, una squadra che, come sottolinea l’allenatore “concederà pochi spazi” ai grigiorossi. “Sarà una partita difficilissima, chi saprà sfruttare gli errori altrui porterà a casa il risultato. Speriamo di essere noi a riuscirci”. Questo con un Terranova posizionato come centrale nella difesa a tre. Intanto “Zortea è tornato dal ritiro con la nazionale con grande entusiasmo e voglia. Non è ancora al 100 per cento ma scenderà in campo dall’inizio perché le sue folate sulla fascia sono tra le cose che più ci sono mancate in questo avvio”.

Un cenno anche ai primi contatti con il neo direttore generale Ariedo Braida, un uomo che “non ha bisogno di presentazioni: ha vinto tutto nel mondo. Al momento il suo arrivo ha portato esperienza, ma anche gioia e spensieratezza. Quando sarà qui a tempo pieno credo che potrà valutare con mano quanto tutti tengano alla Cremonese: nel frattempo mi auguro che il suo atteggiamento sempre positivo abbia già contagiato i giocatori” conclude Bisoli.

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Guido Lombardi (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Guido Lombardi.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware