Commenta

Vanoli, Trieste vince 102-77
il match d'esordio di serie A
Cremonesi mai in partita

Allianz Pallacanestro Trieste: Coronica, Upson 4, Fernandez 8, Laquintana 10, Udanoh 8, Henry 24, Da Ros, Grazulis 18, Doyle 15, Alviti 15. Allenatore: E. Dalmasson

Vanoli Cremona: TJ Williams 22, Trunic N.E, Williams R. 8, Poeta 4, Mian 9, Lee 8, Cournooh 3, Palmi 13, Hommes 10, Donda N.E. Allenatore P. Galbiati.

Esordio in trasferta per la Vanoli Cremona contro l’Allianz Trieste, tutti a disposizione per coach Galbiati. I biancoblù schierano Cournooh, TJ Williams, Daulton Hommes, Jarvis Williams e Marcus Lee. Trieste risponde con Henry, Doyle, Fernandez, Grazulis e Udanoh

Numerosi errori e zero punti nei primi due minuti di gioco per entrambe le squadre, servono i due liberi di Jarvis Williams per inaugurare le retine dell’Allianz Dome. Lo schema non cambia con i rossobianchi che commettono subito i 5 falli di squadra e rimandano Cremona in lunetta (2-4).

La partita si accende, ma rimanendo in perfetto equilibrio. Il mattatore per i cremonesi è Hommes con 7 punti su 15 di squadra seguito dai 7 di TJ Williams (13-15).

Esordio da 8 punti in tre possessi per Tommaso Laquintana, il playmaker triestino rivitalizza i padroni di casa 26-19. Cremona si arena e subisce la bomba finale dal perimetro di Alviti 29-19.

Grazulis guida l’inarrestabile attacco rossobianco, Cremona subisce troppo le scorribande interne dei padroni di casa 37-25. Galbiati chiama un timeout per dare la scossa ai suoi, ma è solo TJ Williams a dare segnali di ripresa (41-27).

L’attacco cremonese è lento e inefficace contro la difesa di Trieste, il primo tempo termina 51-31 con un 6/11 da tre per i padroni di casa.

Una Vanoli disorganizzata in difesa regala i tre punti a Henry in apertura di secondo tempo, mentre Cremona in attacco spreca possessi. I ragazzi di Galbiati segnano poco da due (12/26) e solo 1 canestro su 12 da tre, mentre Trieste non regala quasi niente (63-33).

David Cournooh sblocca il digiuno dal perimetro, ma Henry risponde prima con una tripla e poi con due liberi, 18 punti per lui. Cremona non riesce a difendere, soprattuto fuori dalla linea da tre punti, dove Trieste tira con il 65% (78-39).

Nella seconda parte del terzo quarto i biancoblù danno un lieve segnale di presenza con Palmi e Hommes, ma il divario di punti è sempre più ampio. Trieste porta 4 giocatori in doppia cifra e chiude 81-47 il quarto, 33-16 il parziale.

L’ultima frazione di gioco porta la firma di Fabio Mian che segna i suoi primi 9 punti della partita. Trieste con un vantaggio cospicuo si ferma sugli allori, mentre Cremona tenta di rendere meno amaro il finale di partita (85-60).

TJ Williams solo sull’isola con i suoi 22 punti, mentre Grazulis segna il centesimo punto del match. I triestini chiudono cinicamente il match 100-72. Nonostante qualche segnale di carattere dei cremonesi sul finale, pesa molto l’inefficace attacco mostrato in tutta la partita.

Lorenzo Scaratti

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware