Commenta

Coppa Dondeo, successo
per la 73ª edizione:
vince Francesco Calì

Foto Casoni

Pur in tempo di pandemia, la classicissima di ciclismo categoria juniores “Coppa Dondeo” giunta alla 73° edizione, non ha tradito le attese. Sono stati ampiamente ripagati gli sforzi organizzativi del Velo Club Cremonese B&P Recycling guidato dal presidente Cristiano Colleoni e dall’inossidabile Fulvio Feraboli.

Sotto lo striscione d’arrivo posto davanti al Bar Pasticceria Dondeo di Fabiano Frontali, ha sfrecciato per primo il modenese di San Felice Sul Panaro Francesco Calì alla sua quinta vittoria nell’anno e reduce dal successo di domenica scorsa in un’altra gara nazionale a Treviso. Egli ha battuto in volata il compagno di squadra Giosuè Epis e terzo posto per Alessandro Romele.

135 i concorrenti  alla partenza  (arrivati 50)  da via Dante  in cui sono stati ricordati Luigi “Spaseta” Gagliardi ed Angelo Fervari personaggi che hanno vissuto la “Dondeo” da protagonisti.  Sino al primo Gran Premio della montagna di Vernasca ((primo Marco Paversi secondo Nicolas Borsarini), non c’è stato nulla da segnalare.

Poi la corsa si è animata e, tra il terzo e quarto gran premio, nella terra del Gutturnio, da bacedasco Alto a La Fitta, si sono distaccati nove corridori che hanno guadagnato un vantaggio  sino a 2’20”. Nel gruppetto anche il cremasco Coloberti (ex Imbalplast Soncino) .

La fuga ha resistito sino a San Pietro in Cerro. I team favoriti al successo LvF  e Giorgi hanno lavorato sodo per favorire il riaggancio dei battistrada.  Piccoli spunti per  cercare il colpo a sorpresa ma niente da fare.

Grande e spettacolare volata dominata dai giallorossi della Aspiratori Otelli di Cadeo (PC) che hanno piazzato ben tre atleti tra i primi quattro a conferma di un perfetto gioco di squadra.  La classifica finale del Gran Premio della Montagna (somma punti piazzamenti nei 4 Gpm) ha visto trionfare Giorgio Milesi (campione italiano cronometro individuale di categoria) della Trevigliese  davanti a Paolo Riva (Piacenza Cycling) e Gianmarco Garofoli (team LvF). Infine il vincitore è stato premiato con una medaglia d’oro in memoria di Gianpietro Tambani.

Marco Ravara

L’ordine d’arrivo:
1) Francesco Calì (Aspirat. Otelli) in 2h 36’20” media 42.217 kmh)
2) Giosué Epis (Aspirat. Otelli)
3) Alessandro Romele (Trevigliese)
4) Andrea Piras (Aspir. Otelli)
5) Lorenzo Balestra (Team Giorgi)
6)  Andrea D’Amato (Team Giorgi)
7)Gianmarco Garofoli (Team LvF)
8) Riccardo Sofia (Italia Nuova BO)

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware