Altri Sport
Commenta

Tennis, Crema Femminile prepara la
nuova stagione tra nuovi volti e
giovani promesse del vivaio

L’obiettivo di accedere alla fase nazionale del Campionato di Serie C femminile è sfumato per tre anni di fila all’ultimo ostacolo, ma il Tennis Club Crema non ha alcuna intenzione di gettare la spugna. Il club è pronto a lanciare di nuovo la rincorsa alla promozione, con un ostacolo in meno da superare (visto che quest’anno sarà la fase regionale a definire le promosse) e una formazione ulteriormente rinforzata rispetto a dodici mesi fa. Perché la numero uno del team, Lidia Mugelli, e la giovane del vivaio Giulia Finocchiaro hanno compiuto altri progressi importanti, e puntano a vivere un campionato da protagoniste.

Mmentre a non far rimpiangere la partenza di Giuliana Bestetti e Francesca Bonometti ci penserà la new entry Marcella Cucca, giocatrice di classifica 2.5 ma con alle spalle tanti anni di esperienza nel circuito internazionale. Senza dimenticare le altre componenti della formazione: Marta Bettinelli, la baby promessa Paolina Pieragostini e Giulia Nava, ugualmente pronte a dare il proprio contributo alla squadra. Il Tc Crema avrà un team di alto livello, che può mettere nel mirino un posto nel nuovo campionato di Serie B2, inaugurato dalla Federtennis nel 2021.

La rincorsa alla promozione partirà domenica 30 agosto sui campi di via del Fante contro le rivali del Tennis Game di Bregnano (provincia di Como), e proseguirà il 6 settembre a Nembro (contro le bergamasche della Scuola Tennis Gigi) e quindi il 13 settembre di nuovo in casa, per il duello contro la Dialquadrato di Uboldo (Varese). Al termine dei tre incontri della fase preliminare, la prima classificata di ognuno dei cinque gironi accederà al tabellone regionale a eliminazione diretta, che fra 20 e 27 settembre eleggerà le due promosse in Serie B2.

Daniela Russino, storica capitana della formazione commenta: “Il nostro obiettivo è quello di riuscire finalmente a scalare un gradino in più rispetto alle scorse stagioni. Ci siamo sempre fermate a un passo dal traguardo, ma non molliamo. Siamo una squadra competitiva, le ragazze sono in forma e non vediamo l’ora di iniziare”. La formula degli incontri prevede tre singolari e un doppio, con l’obbligo di schierare almeno un elemento del vivaio. Per Crema può essere un vantaggio: anni fa, nell’ottica di un futuro nel campionato a squadre, il circolo ha puntato su una giovanissima Giulia Finocchiaro, tesserandola e portandola ad allenarsi nel team diretto da Beppe Menga. È stata una scelta azzeccata, e ora si possono raccogliere i frutti.

© Riproduzione riservata
Commenti