Commenta

Cremonese, lo Spezia
non passa: allo Zini
finisce 0-0

(foto Sessa)

Cremonese – Spezia 0-0
CREMONESE (4-5-1): Ravaglia; Bianchetti, Ravanelli, Terranova, Crescenzi; Mogos (91′ Palombi), Zortea (66′ Gaetano), Castagnetti (43′ Arini), Gustafson, Celar (66′ Parigini); Ciofani. A disposizione: Volpe, De Bono, Scarduzio, Claiton, Cella, Ceravolo, Girelli. All. Bisoli.
SPEZIA (4-3-3): Scuffet; Ferrer (63′ Vignali), Erlic, Capradossi (8′ Terzi), Ramos (71′ Bastoni); Bartolomei, Acampora (71′ M. Ricci), Mora; Ragusa (63′ Di Gaudio), Nzola, Gyasi. A disposizione: Krapikas, Desjardins, Ricci, Gudjohnsen, Bastoni, Vitale. All. Italiano.
ARBITRO: Massimi di Termoli. Assistenti: Cipressa di Lecce e Perrotti di Campobasso. Quarto uomo: Di Martino di Teramo.
AMMONITI: Terranova (C), Gaetano (C), Crescenzi (C).

Per la 36esima giornata di Serie B allo Zini arriva l’ambizioso Spezia di Vincenzo Italiano, leggermente rimaneggiato per le assenze. Prova a partire subito forte la Cremo nell’inedita formazione con due terzini di ruolo a centrocampo in un 4-5-1 con Ciofani, alla sua 500esima presenza nei professionisti, vertice alto dell squadra grigiorossa. È lo Spezia a rendersi pericoloso per primo, al 9’ Mora dalla distanza impegna a terra Ravaglia. Al 32’ Spezia in gol con Gyasi di testa, ma si alza la bandierina del primo assistente che segnala il fuorigioco. Poi è Acampora dalla distanza a impegnare il portiere di casa. Nel finale di tempo la Cremo si butta in avanti e Zortea colpisce la traversa direttamente da calcio d’angolo, complice una leggera deviazione di Scuffet. Squadre al riposo sullo 0-0.
Rientra in campo uno Spezia più arrembante con la chiara intenzione di risolverla, mentre la Cremonese arretra sempre di più, nonostante le urla di incitamento di mister Bisoli. La Cremonese si vede in avanti per la prima volta al 12’ con una punizione affidata ad Arini per atterramento di Mogos. Il 4 grigiorosso trova Terranova che di testa sfiora il palo da buona posizione. Poi ancora Spezia mentre Bisoli
pensa ai cambi per portare forze fresche. Al 19’ Celar servito in corsa da Ciofani sfiora il palo alla destra di Scuffet, poi è il nuovo entrato Gaetano ad andare alla conclusione su cui il numero 1 dei liguri arriva senza problemi. Ravaglia non si lascia sorprendere dal tiro insidioso di Acampora dalla distanza. Di Gaudio dalla sinistra a corregge verso la porta un rinvio sbagliato di Mogos, Ravaglia si salva e mette in
corner. Lo Spezia continua a spingere e la Cremo non riesce a reagire. Si gioca a una sola porta con Ravaglia che si supera ad ogni intervento. Finisce a reti inviolate dopo una gara giocata non bene dalla Cremonese contro un avversario sicuramente più forte. Di positivo il punto prezioso in chiave salvezza.
Cristina Coppola

Fotoservizio Francesco Sessa

 

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware