Commenta

Vbc, confermata l'iscrizione
Serie A1 a 12 squadre,
esclusa Caserta

Foto Sessa

Casalmaggiore ci sarà: l’iscrizione al campionato 2020/2021 è stata ratificata giovedì mattina durante la riunione fiume del consiglio di amministrazione della Lega Pallavolo Serie A Femminile. Con la Vbc, nella stagione post Covid ci saranno altre 11 società. A mancare, oltre a Filottrano che non aveva inoltrato richiesta di ammissione, sarà Caserta: prima il no da parte del Cda di Lega per la mancanza di documentazione, poi le dichiarazioni del presidente campano Nicola Turco (“Non ricorreremo al giudice di Lega. Ce ne andiamo. Siamo stanchi di fare guerre”) a chiudere un capitolo difficile per la Volalto 2.0.

Si profila dunque un campionato a 12 squadre, che prenderà il via il 20 settembre. La presentazione ufficiale si terrà a Bergamo, città simbolo della pallavolo italiana e dell’emergenza epidemiologica. Conegliano, Busto Arsizio, Novara, Scandicci, Monza, Casalmaggiore, Chieri, Bergamo, Firenze, Cuneo, Brescia, Perugia sono i club pronti per ripartire. Primo impegno in vista, la Supercoppa Italiana: le incognite non mancano e riguardano molte società di A1 che annoverano in roster giocatrici straniere ancora impossibilitate a raggiungere l’Italia causa restrizioni Covid.

Per i visti si sta attivando il Coni: in caso di tempi rapidi, la partenza con gli ottavi di finale sarà confermata nell’ultimo weekend di agosto. Dovessero esserci complicazioni, non è da escludere un cambio di date o format.

Simone Arrighi

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware