Basket
Commenta

Basket, Lazar Lugic
lascia Pizzighettone e
si accasa a Biella in A2

Edilnol Pallacanestro Biella annuncia di aver ingaggiato per la stagione 2020/21 di Lazar Lugic, ala di nazionalità serba nelle ultime due stagioni in forza al Basket Team 1995 Pizzighettone. Per lui un doppio salto di categoria che lo porta dunque in A2. Nato a Belgrado il 5 maggio 1998, Lugic viene notato appena dodicenne dagli osservatori del Partizan di Belgrado che gli concedono una chance prima di girarlo allo Sloga Kraljevo, la prima formazione di un gigante della pallacanestro serba come Vlade Divac. Nel 2015 l’approdo in Italia ad Alto Tebino seguita dalle esperienze a Lumezzane, Piadena e Pizzighettone. Ala di 206 centimetri per 100 chilogrammi, Lugic ha dimostrato di essere un prospetto estremamente interessante nel campionato di C Gold e ora è pronto a questa nuova avventura che gli consentirà di confrontarsi con la realtà di A2 nel roster di coach Paolo Galbiati.

Proprio coach Galbiati  presenta il neo acquisto rossoblù: “Conosco Lazar da tanti anni e l’ho seguito con molta attenzione per tutto il suo cammino giovanile. Ha fatto un percorso molto serio, trovando allenatori molto bravi che gli hanno insegnato a fare l’esterno, il ruolo che dovrà ricoprire per tutto il resto della sua carriera. Lugic è una scommessa-non scommessa, nel senso che lo abbiamo studiato a fondo, prendendo moltissime informazioni su di lui. Ha ampissimi margini di miglioramento e dovrà essere bravo ad adattarsi a un doppio salto. Tecnicamente è un’ala moderna con braccia lunghissime, sa fare molto cose in attacco, può giocare pick and roll e ha un buon raggio di tiro. In difesa ha un’ottima base e contiamo che possa migliorare ancora molto”.

ls

 

© Riproduzione riservata
Commenti