Calcio
Commenta

Calcio Dilettanti il 13/09 le
coppe, il 27 i campionati
Scannabuese in Prima

Si è riunito questa mattina, lunedì 13 luglio, presso la sede CRL il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale ponendo alcuni punti fermi circa l’inizio della stagione sportiva 2020/2021 apertasi ufficialmente lo scorso 1 luglio. Il Consiglio ha infatti provveduto a delineare le date di inizio dei nuovi campionati, individuata nel 13 settembre 2020 per le manifestazioni di Coppa e nel 27 settembre per tutti i campionati regionali. “Impostiamo l’attività per poter partire dalla metà di settembre – commenta il presidente del CRL Giuseppe Baretti – fermo restando che valuteremo ogni situazione sulla base dell’evoluzione delle condizioni sanitarie e in ossequio a tutti i provvedimenti che verranno emessi dalle autorità istituzionali in riferimento all’emergenza COVID. Per questo, e soprattutto sulla scorta dei numeri delle squadre che risulteranno alla chiusura delle iscrizioni, ci riserviamo di eventualmente adeguare i format stagionali facendo riferimento all’effettiva ripartenza dell’attività. Nel corso della prima settimana di agosto ci riuniremo di nuovo in Consiglio per le decisioni relative alla composizione dei campionati”.

Trasmesse alla FIGC anche le richieste di fusione, cambio denominazione e sede pervenute entro il termine prescritto al CRL, per il territorio, detto della Soncinese che grazie alla fusione con il Lograto giocherà in Promozione (qui l’articolo completo), guadagna una categoria anche la Scannabuese: fondendosi con il Santo Stefano, approderà infatti in Prima Categoria. Cambio di denominazione, infine, per il Torrazzo Malagnino che si chiamerà Polisportiva Torrazzo Malagnino Digi2.

Infine, dopo la corresponsione dei contributi COVID, avvenuta a chiusura della stagione precedente, per un importo complessivo di Euro 481.000, oltre ai 21.000 euro stanziati per il Premio Giovani che portano a 502.000 euro il piano di contribuzione straordinario della Lombardia, sono state definite le modalità di iscrizione ai campionati 20/21. Assodata la totale gratuità dei diritti di iscrizione, garantita congiuntamente dal contributo previsto dalla LND e dal contributo elargito dal CRL, e prevista la rateizzazione delle ulteriori spese di gestione in 4 scadenze fissate all’iscrizione, al 16 novembre, al 21 dicembre e al 22 febbraio 2021, in attesa anche dei previsti ulteriori stanziamenti da parte della FIGC in tema di costi di tesseramenti e assicurazioni, sono stati decisi i periodi di apertura delle iscrizioni al via il 23 luglio e scaglionate nelle settimane successive in base alle varie categorie.

Lorenzo Scaratti

 

© Riproduzione riservata
Commenti