Commenta

Calcio, i Dilettanti lombardi contro
la ripresa del campionato. Baretti:
'Non ci sono le condizioni'

La Lombardia vuole fermarsi. E’ questa la posizione espressa dal presidente del Comitato Regionale lombardo della Lega Nazionale Dilettanti di calcio Giuseppe Baretti, dopo la riunione in videoconferenza degli scorsi giorni dell’Area Nord della Lnd. Alla riunione aveva partecipato anche il presidente nazionale della Lega Dilettanti Cosimo Sibilia, cui i presidenti regionali hanno espresso tutte le considerazioni sul grave momento vissuto.

“Forte del sondaggio – ha detto Baretti –, dall’esito plebiscitario, condotto fra le società lombarde che si sono chiaramente espresse per la chiusura definitiva dell’attività di questa stagione, nonché del confronto mantenuto costantemente stretto dal consiglio direttivo regionale con i club percependone con chiarezza tutte le difficoltà ho dichiarato, a nome della Lombardia, l’impossibilità di ipotizzare la ripresa dei nostri campionati. Ho trovato in questo conforto anche da tutti i colleghi dell’Area Nord, che hanno condiviso le medesime problematiche rilevando che non ci sono le condizioni per la ripresa”.

Al presidente nazionale sono state dunque riportate “proposte concrete, in riferimento all’aspetto agonistico e anche economico, per il futuro delle società, a tutela delle esigenze delle stesse in ordine ai provvedimenti necessari per riprendere l’attività ed anche relativamente all’opportunità di avere a disposizione quanto prima elementi certi per ipotizzare un’adeguata programmazione”, come si legge in un comunicato del Crl. Dal canto suo, il presidente Sibilia ha illustrato “il suo impegno sui tavoli istituzionali, sia federali che governativi, per ottenere la massima tutela e il massimo sostegno alle società dilettantistiche e trovare soluzioni idonee presso la Figc e le autorità istituzionali”.

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Guido Lombardi (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Guido Lombardi.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware