Commenta

Coronavirus, si è spento a 67
anni Giancarlo Ceruti, ex
presidente della Federciclismo

Se n’è andato questa mattina, martedì 31 marzo, vinto dal coronavirus, Giancarlo Ceruti che dal 1997 al 2005 ha guidato la Federciclismo. Da giorni era ricoverato, ma aveva dato segnali di miglioramento. Purtoppo nelle ultime ore sono subentrate complicazioni renali e il fisico non ha retto. Aveva 67 anni.

Ceruti è deceduto intorno alle 11.30. Gli amici, i pianenghesi, ricordano un uomo tanto forte quanto affabile. Era stato sindacalista alla Fiom Cgil di Cremona e dopo il pensionamento si era allontanato anche dal mondo del ciclismo pur restandone fedele appassionato. Negli ultimi anni aveva conseguito tre lauree: filosofia, scienze politiche e scienze antropologiche.

Come ricorda il sito della Federciclismo, Ceruti, durante il suo mandato, aveva vissuto in prima persona diversi momenti importanti della storia del nostro sport, dalla fantastica avvetura sportiva di Marco Pantani, ai momenti drammatici per tutto il movimento sportivo di Madonna di Campiglio nel 1999 fino alla sua tragica scomparsa. E poi gli ori olimpici di Paola Pezzo e Antonella Bellutti nel 2000, quello di Paolo Bettini ad Atene 2004 e tanti altri momenti della vita sportiva del nostro paese. Negli stessi anni e stato inoltre componente del Consiglio nazionale Coni e della Commissione mondiale per la Lotta al doping dell’Unione ciclistica internazionale e Consigliere nazionale dell’Istituto del credito sportivo.

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware