Commenta

Vanoli, obiettivo arrivare
presto alla quota salvezza
L'analisi delle ultime stagioni

(foto Sessa)

La Vanoli Cremona è pronta a lanciarsi nella fase discendente e decisiva del campionato che terminerà, con la stagione regolare, il 26 aprile. La compagine del presidente Aldo Vanoli riparte dalla seconda giornata, avendo nella prima osservato il turno di riposo, giunto a detta di tecnici ed addetti ai lavori, al momento giusto. I biancoblù durante il cammino delle prossime 16 giornate dovranno difendere tra un mese a Pesaro la Coppa Italia, disputando il quarto di finale contro l’Armani Olimpia Milano che, tra l’altro, avranno incontrato pochi giorni prima in trasferta al Forum di Assago. L’obiettivo primario da centrare per Diener e compagni, in ogni caso, rimane la salvezza. Attualmente i cremonesi hanno un vantaggio di otto lunghezze sulla coppia Pistoia-Trieste ferma a 10 punti. Nella stagione 2015-2016 è retrocessa in A2 l’Obiettivo Lavoro Bologna con 22 punti dopo i conteggi di scontri diretti e differenza canestri , avendo terminato alla pari con Capo d’Orlando, Caserta e Torino. La Vanoli si era invece piazzata quarta con 38 punti. L’anno successivo sono stati i cremonesi con 18 punti a precipitare, poi ripescati per l’esclusione di Caserta che non aveva i bilanci societari in ordine. Nel 2017-2018 finisce in A2 Capo d’Orlando con 14 punti, un gradino sotto Pesaro con 16 punti (Vanoli ottava con 30 punti). Nel campionato scorso, infine, l’Auxilium Torino penalizzata all’inizio di otto punti, non è riuscita a risollevarsi definitivamente ed è scesa in A2 con 10 punti, mentre la Vanoli aveva sfiorato la vetta raccogleindo 40 punti dopo una memorabile cavalcata. In questa stagione saranno due le formazioni che lasceranno la A1 al termine della regular season. Una dovrebbe essere Pesaro che non ha mai vinto nel girone d’andata, ma per evitare l’altra casella retrocessione sarà lotta. E non è scontato che siano sufficienti 24-26 punti per confermarsi nella massima serie.

Marco Ravara

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware