Commenta

Un manifesto e un gruppo
per rilanciare l'atletica leggera
in Italia: tra i promotori Stassano

Il gruppo di appassionati dirigenti e tecnici, che si riconoscono nel Movimento “Insieme per l’Atletica… oltre la passione”, ha sviluppato un documento chiamato “Manifesto dei Volonterosi” che enuncia un “metodo” di lavoro, una “filosofia” nuova e una serie di azioni proposte a tutto il mondo dell’Atletica Italiana. Tra i promotori anche Carlo Stassano, presidente dell’Atletica Interflumina.

“Il principio ispiratore del gruppo – si legge nella presentazione del nuovo movimento – è quello di promuovere un progetto innovativo e credibile su cui confrontare le diverse esigenze dell’atletica italiana così diversificata e diffusa sul territorio. È innegabile che l’atletica leggera, con le sue molteplici attività, discipline e sfaccettature (Pista – Strada; Assoluto – Giovanile – Master; Società – Individuali) e le differenti figure (Atleti – Tecnici – Dirigenti – Giudici), ha bisogno di una risposta di “sistema” e non di semplici interventi “spot” che modifichino solo singoli “pezzi”. Ha bisogno, invece, di mettere in discussione il “quadro” generale per poter tornare ai livelli tecnico-organizzativi che le competono sia in campo nazionale che internazionale Il metodo che il Movimento ha scelto è quello di sviluppare un progetto che enunci i principi e le linee d’intervento, ma nel contempo individui le “azioni” necessarie e le modalità di attuazione.

Su questa base si potranno poi selezionare all’interno del gruppo i “candidati” più idonei alle diverse cariche federali, Presidente in primis, che formeranno la “squadra” da proporre alla guida della federazione nel quadriennio 2021-2024 per la realizzazione del programma concordato. In un momento in cui sembra che ci sia un grande fermento di personalità autorevoli che si candidano autonomamente a guidare la nostra federazione sportiva, una delle più prestigiose, il “Movimento Insieme per l’Atletica… oltre la passione”, in coerenza con le proprie finalità inclusive ed aggreganti, conferma la scelta del lavoro di “squadra” per confrontare e concordare le idee sull’atletica del futuro e successivamente proporre le figure idonee per trasformare principi e programmi in azioni concrete. Al momento sono oltre 100 le società che hanno sottoscritto il “Manifesto” e che daranno il loro contributo in termini di idee e proposte per definire il programma finale che sarà poi sposato dai candidati e rappresenterà il “faro vincolante” per tutto il quadriennio. Da oggi in poi tutte le società potranno aderire al “Manifesto” inviando una mail a insiemeperlatletica@gmail.com”.

Lo stesso Stassano ha voluto poi allegare una lettera personale indirizzata “Agli amici di Insieme per l’Atletica”. La riportiamo integralmente. “Cari AMICI, è giunto il momento, preparato, con grande pazienza-riflessione-confronti, anche per il nostro Gruppo. Non ci siamo lasciati prendere dalla fretta, non siamo caduti nella “trappola” del toto nomi, abbiamo mantenuto la “schiena dritta” facendo , ognuno di noi, qualche passo indietro ma molti in avanti. Credo che siamo cresciuti tutti in questo meraviglioso confronto, serrato, molto partecipato, per il quale mi permetto di RINGRAZIARE, e credo proprio a nome di Tutti, il nostro “mentore”, DINO, che con una tenacia davvero ammirevole e ricca unicamente di profonda passione ed amore per il NOSTRO MONDO dell’ATLETICA LEGGERA, ci ha portati a quella ampia disanima delle diverse SENSIBILITA’, dei legittimi distinguo, della consolidata UNITA’ che ci permette di guardare con sguardo ALTO Tutti gli interlocutori che attendono da noi il “passo decisivo”. Credo che questo lungo PERCORSO che ci ha condotti all’oggi ci abbia permesso di capire sempre di più e meglio DOVE VOGLIAMO ANDARE, qual’è il FUTURO della nostra FEDERAZIONE che desideriamo disegnare INSIEME. Non abbiamo scelto la strada degli SCHIERAMENTI, abbiamo lasciato e lasciamo il nostro GRUPPO – sempre – quale ambito APERTO , pronto ad accogliere, sempre nel solco di questa METODOLOGIA che NON ESCLUDE ma “testardamente” è convinta che attraverso il dialogo trasparente, il confronto sincero, si possano scoprire le Figure, le PERSONE , che sapranno ricoprire tutti i Ruoli difficili, complessi, impegnativi, avvolgenti di una NUOVA FEDERAZIONE. Siamo TUTTI INVITATI a DIFFONDERE nei nostri Territori. Ed il NOSTRO IMPEGNO, di Tutti, è appena iniziato. Ora dovremo lavorare sui contenuti, sui programmi, sul vero-concreto cambiamento. GRAZIE davvero a TUTTI!”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla (direttore@cremonaoggi.it)

Redazione

Via Bastida 16 – 26100 Cremona / Telefono 0372 805 666 / Fax 0372 080169 | redazione@cremonaoggi.it

Pubblicità
pubbli@cremonaoggi.it | 0372 080167/080168

Cremonaoggi Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

 

Created by Dueper Design | Hosting by Emberware