Volley
Commenta

Enercom Volley 2.0
premiata a Villa Toscanini
dal Panathlon Club

Si è tenuta a Villa Toscanini la sera del 26 Giugno la serata organizzata dal Panathlon Club Crema per celebrare la vittoria del campionato e la promozione della squadra di pallavolo Volley 2.0 Enercom. Ospiti della serata sono stati: Matteo Moschetti, allenatore della prima squadra, Cristina Crotti, main sponsor e Mary Guerini, ex giocatrice diventata da un anno allenatrice in seconda di Moschetti. La società cremasca che conta oltre 160 atleti divise nelle varie compagini, nasce alcuni anni fa da una felice intuizione : l’unione di tre società locali che in un periodo di crisi hanno deciso di unire le forze per creare qualcosa che non si vede spesso nel mondo dello sport.

Lasciati quindi alle spalle individualismi e rivalità tra società il gruppo ha cominciato a lavorare puntando sul settore giovanile e con quello scalare piano piano le varie categorie sino ad arrivare alla promozione in B2 maturata durante questo campionato. Molto interessanti gli interventi, quello del Coach Moschetti che ha spiegato che la formula magica per la buona riuscita della gestione delle squadre è la franchezza ed il rispetto delle regole “se non è utile per la squadra non dirlo e non farlo” questo è il motto.  Il mister ha precisato la volontà di voler far crescere il settore giovanile che sta dando ottimi risultati tra cui l’accesso alla finale nazionale U18 e, prima di tutto, mettere da parte il fattore agonismo e far divertire le ragazze cosa principale in tutti gli sport.

La dottoressa Crotti, ha spiegato che, secondo lei, essere sponsor di una squadra non vuol dire solo essere un supporto economico della stessa, ma per avere buoni risultati si deve sposare in pieno ed in prima persona la filosofia della società . La neo vice mister Guerini ha invece voluto sottolineare come il temuto passaggio da giocatrice ad allenatore per lei si è rivelato invece un momento molto positivo e che anche se con emozioni diverse si diverte ancora come quando calcava i campi da gioco.

Il Governatore dei Panathlon lombardi Fabiano Gerevini, ha colto l’occasione, vista la filosofia che anima questa squadra, di suggerire al presidente del Club Cremasco Massimiliano Aschedamini, la sottoscrizione delle carte etiche del Panathlon con la Volley 2.0 proposta che è stata ben accolta sia dal sodalizio cittadino che dalla società di Volley . Alla fine della serata il presidente Aschedamini ha consegnato ai relatori il gagliardetto del club ed un ricordo della serata

© Riproduzione riservata
Commenti